ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

giovedì 19 marzo 2015

REVOCA TRATTAMENTO SANITARIO OBBLIGATORIO: NOI CI METTIAMO LA FACCIA. NELLA VITA CONTANO I FATTI, NON LE PAROLE.

Al sig. Sindaco del Comune di ******* (anticipata a mezzo mail: *********)

e p. c. Giudice Tutelare di ******* (anticipata a mezzo mail:*******)

e p.c. SPDC di ******* (anticipata a mezzo mail: *********)

Studio Legale ******* (anticipata a mezzo mail: ********) di MILANO


OGGETTO:  L. 23/12/1978 n. 833 art. 33 comma 7. Richiesta di revoca di Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO)

\________

Il sottoscritto Pietro Eupremio Maria Bisanti, nato a Milano il 24.11.1975, residente a *******, via *******, nell’interesse della sig.ra *******, nata a ******, residente a ******, attualmente ricoverata in regime di TSO c/o SPDC ******

VISTO

l'art. 33 della Legge 23/12/1978, n. 833

CHIEDE

la revoca immediata del provvedimento di TSO disposto/prolungato nei suoi confronti, per i seguenti

MOTIVI

si evidenzia la mancanza di uno dei tre principi cardine previsti dalla vigente normativa quali elementi indispensabili a suffragio della richiesta/mantenimento dello stato di Trattamento Sanitario Obbligatorio; nello specifico, il rifiuto ora non più opposto dal paziente de quo all’assunzione della terapia ritenuta necessaria dal personale medico per il contenimento della patologia asseritamente in atto, così come epistolarmente confermato dalla sig.ra ****** e dal dott. ****** (SPDC *****) nel corso di colloquio telefonico avvenuto in data odierna, alle ore 11.20.

PRECISA CHE

la normativa vigente, oltre a permettere l’inoltro di richiesta di revoca di TSO a chiunque ne abbia interesse, consente tassativamente al soccombente tale provvedimento di poter continuare a scegliere tra un ventaglio di proposte di terapia a egli/ella più confacenti, che, nel caso de quo, così come sempre epistolarmente precisato dall’interessata, propendono all’assunzione orale dei farmaci prescritti e non all’utilizzo degli stessi in versione depot.

PRECISA INFINE CHE

è giunta, sempre epistolarmente da parte dell’interessata, la dolenza relativamente all’asserita impossibilità di poter liberamente prendere contatti telefonici con chi si ritiene più opportuno; evenienza, questa, in contrasto con la normativa vigente, che non pone limiti, in tal senso, a chiunque sia sottoposto a TSO, che rimane, sempre e comunque, titolare dei diritti costituzionalmente garantiti, ivi compreso quello di essere prontamente reso edotto delle eventuali proroghe del trattamento in atto, al fine di evitare, da parte del paziente stesso, una visione indefinibile di un provvedimento sanitario il cui fine ultimo deve rimanere il contenimento di uno stato emergenziale.


Milano, lì 19.03.2015                                                                                    

                                                                                                                        In fede  

COMMENTO

Fatti non parole.

Il nostro servizio di tutela legale sta intervenendo, gratuitamente per chi non se lo può permettere, per far rispettare la Legge e i diritti fondamentali di chi si trova, suo malgrado, in TSO.

La nostra lotta non è contro la Psichiatria, ma contro quella Psichiatria che agisce con faciloneria, senza tutelare pienamente i diritti del paziente.

Il nostro lavoro va avanti. Chiunque voglia aiutarci può farlo effettuando una donazione al blog, acquistando e divulgando il libro "Assassini in pillole: la Psichiatria moderna vista con gli occhi di un Carabiniere", oppure semplicemente dandoci un'attestazione di incoraggiamento, divulgando il nostro servizio e i nostri articoli.

Avanti così

Pietro Bisanti










1 commento:

  1. Per noi A Bologna , sei il TOP !!! Anche qui sarebbe utile che le tue informazioni arrivassero ai Magistrati...LO PSICOFARMACO VA ELIMINATO DALLA CIRCOLAZIONE,TROPPI MORTI ;TROPPI SOLDI RUBATI CON LE INVALIDITA' Psichiche al Sistema Sanitario Nazionale

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.