ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

venerdì 30 novembre 2012

OMOCISTEINA, B12 E INTEGRATORI

LETTERA

Caro Pietro,

complimenti per il tuo blog, pieno di informazioni utili, e anche per il modo equilibrato con cui sai rispondere a chi non è assolutamente d’occordo con la tua ‘filosofia di vita’, e magari per questo ti aggredisce nel modo più incivile.

Sono un uomo anziano, vegetariano da anni ma vegano solo da due. Sono contento di questa mia scelta, tuttavia da qualche tempo ho degli strani sintomi, mai avuti prima d’ora, tutti riconducibili al sistema nervoso. Ho fatto delle analisi complete del sangue, le quali hanno evidenziato una forte carenza di B 12 e un eccesso preoccupante di Omocisteina, mentre tutti gli altri parametri risultano a posto.

Il mio medico di base (un buon amico) mi ha detto che dovrei prendere un integratore di B 12 oppure tornare a consumare regolarmente cibi ricchi di tale vitamina, come i latticini e le uova. In base alla tua esperienza, cosa mi consigli di fare?

Ti ringrazio fin d’ora per la tua risposta e ti saluto cordialmente,

Attilio

RISPOSTA

Ciao Attilio,
grazie della tua mail.
Veniamo a noi.
Grazie anche per il tuo incoraggiamento. Fortunatamente ho le spalle larghe, e vado avanti per la mia strada, sempre pronto a imparare ma fermamente convinto di essere nel giusto.
Anzitutto vediamo cosa è l'omocisteina:
L'Omocisteina è un aminoacido non proteico prodotto dal metabolismo della metionina un aminoacido solforato essenziale che viene introdotto nel nostro organismo con la dieta. Da alcuni anni l'iperomocisteinemia, cioè elevati livelli di Omocisteina nel sangue, è considerata un importante fattore di rischio per lo sviluppo di malattie cardiovascolari (aterosclerosi coronarica ed infarto miocardico), cerebrovascolari (ictus cerebrale) e vascolari periferiche (trombosi arteriose e venose).
La medicina allopatica ritiene quindi che l'iperomocisteinemia sia direttamente collegata a bassi livelli di vitamine del gruppo "B" e che quindi sia assolutamente consigliata una loro integrazione.
Premetto, come sempre, che non sono medico, non curo nessuno, e tutto quello che dico è esattamente quello che faccio o farei per me stesso.
Ti consiglio anzitutto di leggerti il miei articoli sull'integrazione alimentare, utilizzando la ricerca nel blog.
Il principio è questo: vitamina sintetica non fa vitamina naturale e quindi possiamo rimpinzarci di supradin dalla mattina alla sera, ma non potremo mai sostituire tutta la serie di enzimi e sostanze che vengono con il cibo, che nascono con esso per aiutare la digestione dello stesso e che vengono riconosciute come utili e amiche dal corpo umano.
Non credo nemmeno spassionatamente agli esami del sangue e delle urine, che non fanno altro che fotografare un momento del corpo umano.
Sono convinto che se mi avessero fatto esami simili nel momento in cui stavo avendo la più forte crisi eliminativa della mia vita (vds. articolo "GUARIGIONE DA DEVASTANTE HERPES") non sarei ora qui con la mia pelle rosea come quella di un neonato...ma in qualche reparto di infettivologia con ben più di un problema.
Però, come tu dici, i sintomi ci sono.
E possono essere inquadrati sia in un contesto di fase eliminativa, che in altro.
Come mi li hai descritti, e che non ho riportato per tuo desiderio qui nel blog, posso dirti che mi fanno pensare a un problema di assimilazione dovuto al glutine.
Prova, e teniamoci in contatto, con il cominciare ad escluderlo categoricamente dalla tua dieta.
Il problema del glutine è tanto diffuso quanto ancora sconosciuto, e può dare sintomatologia come quella da te evidenziata.
Non mi dilungo ulteriormente perché sono curioso di vedere, se deciderai di provare, come ti sentirai dopo aver escluso tutti i cereali che lo contengono.
Ricorda però che il glutine è ovunque, e quindi attuare una dieta senza glutine (come peraltro faccio io da anni) risulta difficile e ci vuole molta buona volontà.
Ma, secondo me, i risultati non tarderanno ad arrivare


1 commento:

  1. grandissimo!! neanche un medico avrebbe dato un consiglio così..medico! sono celiaco e, quando assumevo glutine senza sapere di esserlo, avevo elevati livelli di omocisteina e forte carenza di b12 nonostante fossi onnivoro con abbondanti uova e latticini..non potevano dirmi dunque che era la dieta vegana a provocare carenze! ci sono arrivato io dopo aver cambiato alimentazione, eliminato il glutine e passato all'alimentazione vegan-crudista. non so se ho ancora livelli bassissimi di vitamina b12, sinceramente non ho più fatto esami ma non ho sintomi da carenze, quindi presumo di no..

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.