ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

martedì 6 gennaio 2015

15 ANNI DI PSICOFARMACI, QUANDO L'UNICA COSA CHE CI SERVE SONO CIBI PULITI E PENSIERI PULITI

LETTERA

Ciao Pietro

Sono G***** l'amico di Debora, la ragazza con cui hai presentato il tuo libro a Scandiano (RE).

E' arrivato il momento di provare ad affrontare questo aspetto della mia vita.

Vorrei scalare i farmaci che prendo ormai da 15 anni e vivere senza averne piu' bisogno.

Ho iniziato a 22 anni e ora ne ho 37.

A 17 ho iniziato ad andare da uno psicologo del CSM per affrontare meglio difficolta' direi adolescenziali.
Ma per me gli incontri diventavano un detonatore di problemi..invece di risolverli.

Poi in un momento brutto i miei genitori mi hanno portato da uno psichiatra privato che mi ha dato dei medicinali.

I ricordi di quel periodo sono sfocati, e non so se i sintomi gravi quali allucinazioni..siano sorti dopo la visita.

Fatto sta che dopo qualche settimana vengo ricoverato per 25, 30 giorni al diagnosi e cura di Reggio Emilia.

Questo a 22 anni nel 1999.

Dopo vengo seguito da uno psichiatra del CSM che e' anche quello del fratello di Debora.

Lui sorvolando dira' che forse la causa del ricovero e' stato il farmaco che mi ha dato il medico privato..che su di me ha un effetto negativo.

Inizio prendendo credo 20, 25 gocce di serenase blu, una puntura di haldol mensile e un altro farmaco credo contro manifestazioni piramidali..forse non e' il termine giusto.

Poi negli anni il serenase su mia richiesta lo caliamo. Fino a 5 gocce al giorno.

All'età di 25, 26 credo inizio a prendere il Lamictal da 100.

E negli anni ho preso per qualche mese del laroxil..credo per due volte..

E per qualche periodo delle benzodiazipine..che poi mi scalavo io..con molta sintomi di agitazione e tensione.

Ma sono ormai 6, 7 anni che prendo solo haldol ogni mese credo 25 mg..e Lamictal da 100 alla mattina.

Le ultime 5 gocce di serenase me le sono scalate io, credo un anno fa.

Questo mese ho saltato l'haldol..nel senso che devo ancora fare la puntura da un mese e mezzo.

Ti avevo già parlato un po' della situazione al telefono.

Peso 130 kg per 187 cm, l'anno scorso sono arrivato a 106 kg partendo da un 2004 in cui ero 148kg, poi sono riengrassato..anche perché ho lavorato molto meno.

Questi due anni da solo senza una famiglia sono stati durissimi..ma sono stato ben alla larga dallo psichiatra..Debora quando l'ho conosciuta ha usato queste parole..

BRAVISSIMI A CREARE PAURE..
Io penso che questa visione possa essere realistica..

A ottobre 2012 avevo già detto allo psichiatra che non volevo più andare ai colloqui.
Poi dopo la morte di mia madre a dicembre..
E dopo le molte riflessioni e bilanci..che credo si facciano dopo lutti cosi' gravi..

Il mio pensiero interiore verso quel medico e' stato: tutto quello o quasi tutto quello che quel medico mi dice e anche come me lo dice..le modalita' relazionali che usa con me... Ecc..NON SONO IL MIO BENE.

Mio padre morto nel 2004.
Mia madre nel 2012.
Con mio fratello non ci vediamo da un anno.
Sono single.
A marzo 2014 ho lasciato il lavoro, per finire l'universita' e fare un corso di formazione.
Ho lavorato luglio e agosto da un contadino e ogni tanto do una mano ad un montatore di serramenti come garzone..per darmi un po' di reddito.

Quindi la mia famiglia sono io e il mio cane e in caso di difficolta' nello scalaggio non so a chi chiedere aiuto..

E pensavo se potremmo lavorare in tandem in sinergia con uno psichiatra di foggia LOIACONO..CHE SI BASA SULL'ANTI PSICHIATRIA..E PUO' OSPITARE NEL SUO CENTRO..NON USA MEDICINALI..

Ha fondato una onlus la nuova specie..

Ne sai qualcosa? E' una persona seria e per il bene?

Ah non ti ho chiesto la cosa piu' importante..posso contare sul tuo aiuto?

IN QUESTI MESI CHE MI SON DATO COME SABBATICI..POSSO AFFRONTARE CON PIU CALMA IL PERCORSO

Pero' forse e' cosi' per tutti..quando lavoravo ero strastanco..delle molte ore al lavoro
e degli ambienti di lavoro, nel senso delle relazioni..cioe' delle persone con cui stavo...

Ho sempre lavorato in cooperativa di facchinaggio magazzino e il lavoro e' molto pesante..

E ho sempre fatto molta fatica a vivere bene i luoghi di lavoro, cioe' stare bene.con le persone con cui lavoravo.

Forse un po' perche' comunque ho fatto l'universita' e ho una discreta cultura..e gli ambienti di magazzino non spiccano per buone maniere e poesia.

Adesso che invece sono 9 mesi che sono fermo da un vero e proprio impiego.
La stanchezza deriva dalla solitudine..in cui spesso mi perdo.. dai momenti di abbattimento...dalla fatica di organizzarmi.. dalle mille cose che vorrei fare..e dalla fatica della perseveranza..del dare un senso alla mia vita...quando per me spesso parlare con qualcuno e' gia' un evento..di una mattinata..a volte di una giornata..

E' dura'.

Posso nei limiti delle mie possibilta' contribuire come dici nel blog alle spese!!

Grazie CIAO

Lettera firmata


RISPOSTA

Ciao G*****,
e grazie di aver scritto questa lettera, ma soprattutto di aver aperto il tuo cuore.

Ci siamo già conosciuti a Scandiano alla presentazione del libro, e quindi sai bene che sono un carabiniere e non un medico.

NON avere una laurea in Medicina, e la successiva specializzazione in Psichiatria, è per me un vanto, e un valore aggiunto, in quanto non sono passato per quei meccanismi lobotomizzanti, che ti insegnano semplicemente che i disturbi mentali debbano essere letteralmente annientati a suon di bombe chimiche.

Veniamo a noi...

Nessun dottorone dell'epoca dell'inizio del tuo "disagio" ha saputo fare quello che ogni medico ed essere umano in primis dovrebbe fare: prenderti per mano, scandagliarti fisicamente per escludere qualunque problema organico e PARLARTI, rassicurarti e aiutarti.

No...meglio anni e anni di bombe chimiche che ti hanno portato a pesare 130 kg, senza aver risolto un bel nulla di niente.

Ringrazia questi cosiddetti "esperti di salute mentale", che ti hanno letteralmente rubato 15 anni di vita.

Ma non è il momento di fermarsi a piangere e a rimuginare il passato.

Hai letto il libro, leggi il blog, quindi sai cosa deve essere fatto.

Ci sentiamo in privato per tutto.

Io non abbandono nessuno

Forza e coraggio

Pietro Bisanti

Per i nuovi lettori: scandagliate tutto il blog, in quanto è una miniera di informazioni disponibili gratuitamente per tutti.

Per tutti: chiunque abbia subito un danno personale o di un suo congiunto/amici, può mandare la propria storia a pbisant@hotmail.com

Per tutti: per ricevere la newsletter del blog, iscrivetevi utilizzando la relativa funzione nella colonna a destra.

Per tutti: con la funzione "ricerca google" in alto a destra, potete inserire delle parole da ricercare (ad esempio "psicofarmaci e suicidio", "prozac" etc...) in modo tale che vengano ricercati gli articoli relativi all'argomento desiderato.


Per tutti: mi trovate su "FACEBOOK" con il mio nome Pietro Bisanti


ATTENZIONE! RISPONDO A TUTTI. PURTROPPO STO RICEVENDO PIU' EMAIL DI QUANTE NON NE RIESCA AD EVADERE. CHIUNQUE ABBIA URGENZA E' PREGATO DI SEGNALARLO


ATTENZIONE! È NATO IL FORUM DEL BLOG "ALIMENTAZIONE E SALUTE". LO TROVATE IN ALTO A DESTRA. ISCRIVETEVI IN MODO TALE DA CREARE FINALMENTE UN LUOGO OVE IL DIBATTITO ANTIPSICHIATRICO NON SIA CENSURATO.


Siamo ora in grado di offrire un servizio di tutela legale, per chiunque si trovi tra le maglie della psichiatria o abbia subito da essa un danno.

Il concetto è molto semplice: chi può pagare poco, paga poco; chi non può pagare nulla, non pagherà nulla e noi interverremo comunque, per il semplice concetto che un essere umano in difficoltà deve sempre essere aiutato; chi può pagare tanto, pagherà il giusto e sarà a sua discrezione donare qualcosa a questa causa.

In questo modo, in base alle proprie possibilità, questo innovativo servizio potrà rimanere in piedi, senza sprofondare dopo due giorni.

Noi ci siamo. Per tutti, nel limite delle nostre possibilità.





1 commento:

  1. Dai G. Sono sicuro che Hai la vicinanza di tutto il questo blog: prenditi la maledetta vita che ti meriti, senza paure...
    Lo so, io sono qui seduto tranquillo a pranzare mentre tu attraversi l'inferno: dovrei starmene zitto perchè tu sei migliore di me e non dovrei osarmi... ma ho le lacrime agli occhi e non riesco a non dirti: CORAGGIO.
    Alberto

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.