ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

domenica 21 agosto 2011

O DIO VETERINARIO, NOI TI ADORIAMO. GRAZIE PER IL PROZAC CANINO E L'INSULINA VETERINARIA!

Se non si è capito sono ironico, e anche molto.
E vi spiego esattamente i motivi per cui la mia fiducia nei veterinari è praticamente nulla.
Qualunque persona decidesse di frequentare la falcoltà di Veterinaria di qualunque università italiana si imbatterebbe nelle solite standardizzate lezioni: se il cane ha questo, dategli questo; se il cane mangia questo e gli viene questo, dategli le crocchette "allergy"; se il cane è giovane, deve mangiare le crocchette per "puppies"; se è vecchio, quelle per "senior"; se fa sport, quelle per "lavoro"; se è sterilizzato, quelle per "sterilizzato"; se ha il pelo nero, quelle per "cane con pelo nero"; se ha la coda tagliata, quelle per "cane con coda tagliata". Ma per favore!
Le armi a disposizione dei veterinari sono sempre le stesse: antibiotico, antinfiammatorio, vaccinazioni, svermifughi, radioterapia e interventi chirurgici. In pratica lo stesso armamentario all'arrembaggio dei sintomi che hanno anche i medici convenzionali.
E sapete come sopravvivono i veterinari? Sopravvivono grazie alle dannosissime vaccinazioni, alle visite per le dermatiti che colpiscono gli animali dato che mangiano granaglie (le crocchette infatti sono cibo morto, spazzatura, che contengono grandi quantità di cereali e pochissima vera carne, cotte inoltre a oltre 180 gradi) e non carne cruda come dovrebbero, alle visite per le storte che qualunque animale può prendere ma che loro "curano" con lastre e antinfiammatori.
Ma cosa c'è di più idiota che togliere il dolore a una cane che zoppica, facendo sì che, non sentendolo, poggerà ancora di più su una zampa che invece deve riposare?
E non è finita. Sopravvivono grazie alle allergie che i cani sviluppano proprio per il cibo errato e la continua chimica a cui sono sottoposti: vaccinazioni annuali, antiparassitari chimici, filaria, antibiotici per curare le infezioni della pelle causate dalle crocchette, antinfiammatori al primo dolorino. E lasciamoli stare!
E non è finita. Sopravvivono grazie a tutti i tumori che il cibo sbagliato e la chimica causano ai nostri cani. E se ne guardano bene dal risolvere a monte il problema, cambiando lo stile di vita. No, ecco che arrivano tac, lastre, interventi chirurgici e chemio-radioterapia. Così il cane, fino a quando non è stecchito, sarà da spremere fino all'osso, con una tac che costa, chissà perché, anche 300 Euro (ma che differenza c'è tra farla a un umano o a un animale?).
E ora, udite udite, è arrivato anche il Prozac veterinario per il nostro amico depresso e l'insulina veterinaria per il nostro amico obeso e diabetico a causa delle meravigliose crocchette...
Finiamola con questo scempio! Facciamo vivere i nostri cani come Madre Natura li ha fatti. Smettiamola di avere paura di una zecca o di una zanzara e non carichiamoli di inutile chimica che li rende deboli, malati e li condanna, quando va bene, a una vecchiaia di stenti.
La prossima volta che andate dal vostro veterinario, ponetegli queste domande, e lo vedrete balbettare:
Sig. Veterinario, ho letto che negli ingredienti delle crocchette c'è una enorme quantità di cereali come mais e frumento. Mi sa dire che c'entrano i cereali con un carnivoro dotato di canini enormi e molari seghettati?
Sig. Veterinario, mi sa dire cosa può esserci di buono in una crocchetta, piena di cereali, cotta oltre i 200 gradi, piena di additivi chimici ed esaltatori di giusto, che il cane NON mastica, e ingoia nel giro di 10 secondi?
Sig. Veterinario, ma se le ossa CRUDE possono uccidere i cani, come mai non si sono estinti i lupi, i leoni, le iene, gli sciacalli, le volpi, e chi più ne ha più ne metta?
Sig. Veteriario, ha mai visto un lupo fare il barbecue o mangiare crocchette?
Sig. Veterinario, ma a cosa serve un antinfiammatorio se il mio cane zoppica? Non è meglio che rimanga con un po' di dolore senza sforzare la parte lesa?
Sig. Veterinario, ma il lupo, che è il più stretto antenato del cane, varia la tipologie di prede in relazione al fatto che sia "cucciolo", "anziano", "che corra di più o meno", o mangia sempre e comunque quello che gli pari e che trova in natura?
Sig. Veterinario, ma al posto di dare uno psicofarmaco al mio cane, come il Prozac veterinario, non è meglio seguirlo con amore e dedizione?
Sig. Veterinario, ma al posto di dare l'insulina veterinaria al mio cane diabetico, non è meglio eliminare le crocchette che sono piene di cereali e dare al mio cane quello che Madre Natura ha previsto per lui e per ogni altro carnivoro sulla terra, la carne cruda?
Sig. Veterinario, ma non è meglio dare al mio cane le ossa crude in modo tale che utilizzi le sue poderose mascelle, al posto di dargli i pulisci denti commerciali, che costano un occhio e sono pieni di spazzatura?

E concluderei: Sig. Veterinario, ma perché al posto di spillare soldi alla gente non va a fare un altro lavoro?

Smettiamola di adorare chi ha una laurea e veste un camice, non hanno il dono della saggezza superiore.
Imparate a ragionare con la vostra testa: nutrite il vostro cane e il vostro gatto con carne cruda con osso, non vaccinatelo, non utilizzate antiparassitari chimici, non portatelo dal veterinario alla prima storta, non fategli la pesantissima profilassi per la filaria e vedrete che il vostro cane, e anche il vostro portafoglio, vi ringrazieranno

1 commento:

  1. Pietro, io ho una gatta con la leucemia felina e la sto curando con il "tuo" disprezzatissimo veterinario.
    e le cose stanno andando meglio.

    tu puoi scrivere e pensare quello che vuoi, e nn sono qui a dire che tutto quello che hai scritto sia sbagliato o che i veterinari e la medicina allopatica sia sempre nel giusto.

    ma credo che nelle cose ci voglia un po' di equilibrio... e leggo da tanto i tuoi post e li trovo sinceramente molto, troppo estremi.

    Come ben sai, la virtù sta nel giusto mezzo..

    Un abbraccio

    Elisa

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.