ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

giovedì 19 giugno 2014

LA GUARIGIONE E' LI'. AFFERRATELA

Anonimo ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "LA MOSTRUOSA DIPENDENZA DELLO XANAX": 



INFONDATO dice?
Sarò ben felice di smentirla caro ANONIMO citandole la mia storia così lei si mette l'anima in pace e forse la mia testimonianza sarà utile a tutti coloro che vogliono e DEVONO dismettere una delle molecole più devastanti e distruttive che esistano, le benzodiazepine.

Per cinque anni mi è stato somministrato lo Xanax - oltre a vari antidepressivi che non hanno fatto altro che farmi stare peggio, poichè i benefici erano solo iniziali ma si sa, ci si abitua facilmente a queste porcherie pertanto vi è sempre il bisogno di alzare la dose.

Ma torniamo a noi, caro ANONIMO.
Per cinque anni Xanax a ritmo di 60 gocce al giorno, il tutto prescritto dal mio Psichiatra che ha sempre minimizzato riguardo gli effetti a lungo termine e soprattutto alle crisi di una mia eventuale dismissione; ebbene, nel corso di questo lungo, lunghissimo periodo ho tentato svariate volte di smettere poichè gli effetti collaterali si facevano sentire eccome, ma ve li elenco brevemente:

- dolori alle ossa;
- DISBIOSI;
- sonnolenza ai massimi livelli;
- mancanza di concentrazione;
- perdita di interesse per qualsiasi attività con conseguente depressione ( indotta dalla Xanax eh, leggetevi il bugiardino );
- mancanza di memoria anterograda.

E questo è solo una parte degli effetti collaterali riscontrati; dimenticavo, aumento di peso e voglia di mangiare in continuazione.

Ma andiamo avanti.

Un giorno stanca di stare da schifo e di vivere una vita a metà mi sono imbattuta in questo Blog che non è stato altro che LA MIA SALVEZZA. Premetto che ho cominciato a scalare lo Xanax a Settembre 2013 concludendo la mia odissea esattamente due mesi fa - Aprile 2014 ( raccomando a tutti uno scalaggio molto lento per "frenare" le crisi di dismissioni che ci saranno eccome ma che i cari PSICHIATRI minimizzano fino all'esasperazione - poveri noi ).

Ebbene, non vi racconterò cazzate perchè le crisi arriveranno ma si può uscirne con la forza di volontà e soprattutto facendo attenzione a ciò che si mangia.
Io posso ritenermi a tutt'oggi SALVA, Pietro è stato il mio angelo custode A COSTO ZERO e sappiate che il cammino verso la guarigione non è semplice ma tutti ce la possono fare, il cammino può essere infernale ma NON SI MUORE. Non confondete le crisi di dismissione con il riaffioro della "malattia" - che malattia non è - ma date tempo al corpo di ristabilirsi, rigenerarsi e soprattutto liberarsi dalle tossine.

Tutti ce la possono fare e ripeto, solo l'alimentazione, che ai più può sembrare una soluzione ridicola, altro non è che la L'UNICA SOLUZIONE.

Io sono rinata e se penso alle umiliazioni, al tempo sprecato e all'ignoranza medica-psichiatrica mi vengono ancora i brividi.

Beatrice 



Postato da Anonimo in ALIMENTAZIONE E SALUTE di PIETRO BISANTI alle 19 giugno 2014 17:20 





Anonimo ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "ANONIMO PSICHIATRA: LE ANIME DI MILIONI DI VITTIME...":


Grande risposta Pietro, grande quanto lo sei tu.

Caro Psichiatra ANONIMO ( che guarda caso ben se ne guarda da inserire nome e cognome perchè in cuor suo sa che somministra MERDA ) le garantisco che in quel girone dantesco traboccante di psicofarmaci ci sono finita anch'io e solo ed esclusivamente grazie ai consigli del POLIZIOTTO e non certo del mio caro EX - fortunatamente - Psichiatra che minimizzava OGNI SINGOLO MALESSERE riconducendolo sempre all'ansia, sono riuscita a staccare la spina e ritrovare la libertà seguendo un'alimentazione adeguata.

Ora le do io un consiglio caro professorone ( anche se gradirei scrivesse il suo nome e cognome, mi basterebbe solo il nome giusto per sapere che anche lei è un essere umano ): la prossima volta che si troverà seduto davanti a lei nel suo pomposissimo studio privato - da 100 a 150 euro a botta - un ragazzo simil - depresso, solo perchè è stato lasciato dalla ragazza o per una bocciatura - prima di prescrivere le sue tanto amate PORCHERIE, gli chieda prima cosa MANGIA, gli aggiusti la dieta ( non è il suo mestiere ma se i dietologi, nutrizionisti iniziassero a fare il loro lavoro seriamente la psichiatria scomparirebbe dalla faccia della terra ) e vedrà che nel giro di qualche mese tutta la rosa di malesseri che riguardano attacchi di panico, insonnia e soprattutto depressione scompariranno.

Mi creda, butti via il manuale del DSM che è una porcata sotto ogni punto di vista.

Ossequi,
Beatrice




Postato da Anonimo in ALIMENTAZIONE E SALUTE di PIETRO BISANTI alle 19 giugno 2014 16:56 


RISPOSTA

Mia cara Beatrice,
cosa posso dirti?

Ricordo ancora la prima volta che mi hai contattato, e guarda come stai ora.

A volte sono stato duro lo so, ma l'ho fatto solo per spronarti. E leggere dei tuoi progressi è per me una gioia infinita.

Sentire la vicinanza di chi mi legge è fondamentale. 

So che questo lavoro informativo senza precedenti potrà crearmi dei problemi, ma sapere che anche solo una vita umana è salva grazie al mio lavoro mi da la forza per affrontare qualunque avversità.


NOTA BENE:

Tre anni ininterrotti di impegno e sacrifici hanno portato questo blog a diventare un piccolo faro nella notte per quanto riguarda l'igienismo naturale e l'alimentazione vegana in relazione a tutto quello che concerne il mondo della salute mentale.

Siamo partiti da zero e in tutto questo tempo tante persone hanno finalmente capito come esista un'alternativa ad imbottirsi di sostanze chimiche non meglio identificate, che uccidono il corpo e addormentano l'anima.

Gli psicofarmaci sono e rimangono pillole assassine.

Il libro è finalmente pronto. "ASSASSINI IN PILLOLE: la psichiatria moderna vista con gli occhi di un carabiniere".

Cosa leggerete? Leggerete tutto quello che nessuno psichiatra vi dirà mai.

Cosa sono veramente gli psicofarmaci, la facilità con cui vengono prescritti, il fallimento totale della psichiatria moderna.

E ancora...il lato oscuro degli psicofarmaci, che trasformano persone comuni in stupratori, assassini di se stesse e degli altri.

E ancora...le alternative "non violente", legate allo stile di vita e alimentare, per arrivare a risolvere un problema e non a mascherarlo.

E ancora...lo stretto legame tra ciò che mangiamo e come ci sentiamo, anche a livello mentale.

Tutto questo visto da un operatore di polizia, che da 20 anni osserva con i propri occhi lo sfacelo che la psichiatria moderna ha portato e tuttora porta nella vita delle persone.

Senza dimenticare la dismissione dai farmaci, per molte persone l'inferno sceso in terra, e la psichiatria negli anziani. C'è tanto, tanto da leggere.

Questo blog continuerà la sua opera pienamente gratuita di supporto a tutti quelli che ne avranno bisogno.

Acquistare il libro deve quindi essere una scelta personale e consapevole, sapendo però che ogni copia venduta significherà aiutare questo piccolo uomo in quest'opera informativa senza precedenti.

E chiunque assuma psicofarmaci, attraverso la sua lettura potrà finalmente capire che esiste una via alternativa alla lobotomizzazione perenne.

Il libro uscirà in due versioni: Ebook (al prezzo di 8 Euro) e cartacea (al prezzo di 16 Euro).

Nessuna casa editrice. Tutto in self-publishing.

Chiunque sia interessato, può scrivere a pbisant@hotmail.com e vi verranno fornite le coordinate bancarie per il pagamento.

La data finale di uscita è il 30 giugno 2014: chi ha scelto la versione cartacea, la riceverà all'indirizzo evidenziato; chi ha scelto quella su ebook, riceverà link e autorizzazione al download.

Ringrazio tutte le persone che continuano a scrivermi e a starmi vicino.

Questo è solo l'inizio e vi prego di divulgare il più possibile.

Con l'aiuto di tutti so che arriveremo molto, molto lontano.

Grazie di cuore

Pietro Bisanti


Per tutti: si può fare una donazione al blog mediante l'apposita funzione nella colonna a destra, oppure scrivendo a pbisant@hotmail.com. Grazie a chi vorrà contribuire a questo enorme e innovativo lavoro informativo.

Per i nuovi lettori: scandagliate tutto il blog, in quanto è una miniera di informazioni disponibili gratuitamente per tutti.

Per tutti: chiunque abbia subito un danno personale o di un suo congiunto/amici, può mandare la propria storia a pbisant@hotmail.com

Per tutti: per ricevere la newsletter del blog, iscrivetevi utilizzando la relativa funzione nella colonna a destra.

Per tutti: con la funzione "ricerca google" in alto a destra, potete inserire delle parole da ricercare (ad esempio "psicofarmaci e suicidio", "prozac" etc...) in modo tale che vengano ricercati gli articoli relativi all'argomento desiderato.


Per tutti: mi trovate su "FACEBOOK" con il mio nome Pietro Bisanti


ATTENZIONE! RISPONDO A TUTTI. PURTROPPO STO RICEVENDO PIU' EMAIL DI QUANTE NON NE RIESCA AD EVADERE. CHIUNQUE ABBIA URGENZA E' PREGATO DI SEGNALARLO


ATTENZIONE! È NATO IL FORUM DEL BLOG "ALIMENTAZIONE E SALUTE". LO TROVATE IN ALTO A DESTRA. ISCRIVETEVI IN MODO TALE DA CREARE FINALMENTE UN LUOGO OVE IL DIBATTITO ANTIPSICHIATRICO NON SIA CENSURATO.





3 commenti:

  1. Pietro Siamo con te...

    RispondiElimina
  2. Eh giá caro anonimo...
    Avete medicalizzato la vita di milioni di innocenti (bambini compresi)...
    Anche la semplice paura di parlare ad un pubblico di 2 persone è per voi una malattia...
    Ci volete tutti tossici, dipendenti da un sistema che crea malattie sempre nuove e sofisticate..
    Ma con il sangue agli occhi ti dico: IO NON HO PAURA.
    Si. Io non ho paura.

    RispondiElimina
  3. Voglio aggiungere qualcosa in più affinchè il quadro sia assolutamente generale: mi è stata diagnosticata persino la "fibromialgia", sindrome che parlatro non ha nessun riscontro scientifico poichè è una new entry nel "dizionario" della sfera medica; sono corsa a leggermi di tutto, le cause, l'evoluzione, i sintomi, mentre la paura saliva sempre di più quando gli occhi scorrevano sulla frase "attualmente non esiste una cura".

    La cura c'è eccome, l'ho trovata e lo ripeto ancora a gran voce: ALIMENTARSI CORRETTAMENTE SECONDO NATURA, non trangugiare ogni cosa solo per riempirsi la pancia e al contempo flagellarsi di tossine che nulla hanno a che vedere con uno stile di vita sano e libero dalle complicanze che potrebbero insorgere successivamente.

    Ricordiamo che nell'intestino risiede il nostro sistema immunitario che, se non viene messo in condizioni di operare egregiamente, può dare origine a problematiche gravi e di varia natura. COLON INTOSSICATO significa CERVELLO INTOSSICATO, pertanto cancellate dalla vostra dieta CARNE, LATTICINI E SOPRATTUTTO ZUCCHERI che sono stati additati come una delle cause principali dell'insorgere della schizofrenia.

    Ma questo i medici, gli psichiatri, non ve lo diranno MAI.
    Meglio imbenzinare la gente e metterla a tacere, piuttosto che operare nel bene della comunità perchè si sa, un uomo SANO non avrà mai necessità di correre dal medico.

    Beatrice

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.