ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

lunedì 22 febbraio 2016

ASSUEFAZIONE ALLO XANAX ALLA VELOCITA' DELLA LUCE, MA SMETTETELA DI DISTRUGGERVI IL CERVELLO CON LA CANNABIS

LETTERA

Salve maresciallo Pietro, se tutti i carabinieri fossero come lei la nostra società sarebbe sicuramente migliore e questi assassini psichiatri spacciatori legalizzati penso meriterebbero di essere arrestati per spaccio E sbattuti in una cella.

Mi scuso per lo sfogo, vengo subito al mio caso cercando di fare un riassunto della mia storia immensa, cercando un tuo parere in merito dato che ti ritengo una persona molto informata su farmaci e alimentazione.

Tutto è cominciato nel 2013 io ho 27 anni ai tempi 25 purtroppo premetto che ero un fumatore di tabacco ed erba con un'alimentazione onnivoro carnea carica di dolci e cibi morti, facendo il muratore mi feci una dolorosa contrattura alla schiena e per il dolore il medico della mutua mi prescrisse il maledetto xanax da 1 mg.

Dopo un paio di settimane di assunzione mi ritrovai assuefatto dalle pastiglie più di quanto fossi assuefatto dal fumo. Nessuno mi informò che lo xanax più che un medicinale fosse una droga subdola e più pericolosa di cannabis coca ed addirittura eroina secondo la mia orribile esperienza.

Passo un mese due tre quattro e mi ritrovo dipendente da quelle pillole blu alzando il dosaggio a due mg entro il primo anno. All'inizio del secondo anno cominciano dolori muscolari alla parte sinistra del corpo contratture muscolari e veri e propri deliri, sintomi che si alleviano solo assumendo le pasticche.

Per fortuna la mia mente si accorse che era lo xanax a provocarmi quei sintomi allora mi informai sul web scoprendo cose allucinanti su diversi forum americani visti che in Italia c'è poca informazione sui danni di queste droghe, quindi decido di smettere l'assunzione dopo un anno e mezzo di uso quotidiano circa 20 mesi contati e non sono pochi.

Cerco di sintetizzare perché è una storia troppo lunga: a giugno del 2015 carico di rabbia verso il malefico farmaco scelgo di fare l'eroe e di smettere lo xanax di colpo cold turkey da 2 mg a 0 senza scalaggio (una pazzia estrema) senza sapere quello a cui andavo incontro! 

Dopo un paio di giorni dalla sospensione sono sopravvissuto ad una specie di crisi epilettica durata una notte intera per ritrovarmi con mezzo corpo rigido contratto mal di testa fortissimo rush cutanei gonfiore addominale altri sintomi ma non voglio dilungarmi troppo. 

Dopo tutto, tutti medici famigliari eccetera mi dicono che avrei dovuto scalare e lo so però io non ho più voluto assumere un veleno, detto fatto comincio a studiarmi da autodidatta il veganismo e le terapia naturali a base di succhi di frutta e verdura procedendo subito col smettere di colpo con fumo con la carne e i derivati latte uova e compagnia bella e soprattutto eliminando il glutine e i cereali. 

Premetto che essendo  uno sportivo ho cominciato a fare movimento costante (bici camminare e corsa) nonostante i sintomi paralizzanti mi trascino nei campi ad allenarmi sotto il sole dopo aver assunto quasi due litri al giorno di succhi estratti di frutta e verdura! Io sono una persona decisa ed estrema nella vita soprattutto se si tratta di salvarsi quindi non consiglio il mio metodo ad altri ma io avanzo così. 

Detto ciò oggi a febbraio del 2016 sono quasi 9 mesi che ho smesso lo xanax di m....sono diventato vegano 90 per cento crudista con tre litri al giorno di centrifugati di clorofilla frutta e betacarotene più movimento fisico e saune in piena disintossicazione, beh io sto molto meglio carico di energia la mia pelle cambiata da bianco cadavere ad abbronzato colorito nonostante qualche brufolo di eliminazione ho perso quasi dieci kili (ne peso 65) respiro meglio insomma mi sono e mi sto trasformando in un uomo nuovo

Gli unici sintomi rimasti sono la rigidita muscolare, ora scusa per il testo immenso avrei altri milioni di dettagli ma mi fermo qui quello che ti chiedo è se secondo te continuando con una alimentazione naturale anche fruttariano posso riuscire a guarire questi sintomi neurologici rimasti e se sì in quanto tempo, anche perché secondo le mie fonti ci vogliono fino a 18 mesi se non di più per la guarigione totale del cervello! 

Boh ho finito il poema io non mollo ti ringrazio già in anticipo per quello che fate tu e Vaccaro per le persone danneggiate e malate dai veleni di questa società tossica spero in una tua risposta

Grazie Maurizio da Torino.  

Ps gli psicofarmaci non curano intossicano a distruggono il corpo umano molto peggio delle droghe di strada esperienza personale che tutti ne siano consapevoli grazie...


RISPOSTA


Buongiorno Maurizio,
e grazie di aver scritto a questo piccolo uomo.


Come dico sempre, non sono un medico, non faccio diagnosi, non curo nessuno né prescrivo alcunché, e ben me ne guardo dal farlo, essendo io stesso un autentico sostenitore della capacità autoguaritiva del corpo umano, allorquando gliene venga data la possibilità.

Veniamo a noi.

La tua infinita testardaggine è stata alla fine la tua arma vincente.

Non consiglierei mai a nessuno di eliminare una benzodiazepina come lo Xanax senza scalaggio.

Ti è andata bene, ma non posso negare che tu abbia rischiato molto.

Hai trattato il tuo corpo come un sacco dell'immondizia, ma hai saputo capire come fare marcia indietro.

Non ho dubbio alcuno che gli ultimi sintomi spariranno come neve al sole. Non darti un tempo, semplicemente continua così, avendo messo il tuo corpo nella condizione di fare quello che sa fare meglio, e cioè autoguarirsi.

Punta sempre moltissimo sulla frutta, ma al tempo stesso tieni BASSO il livello generale dei grassi, in modo da aver un sangue fluido e quindi un sistema endocrino efficiente.

Non mi stancherò mai di ripetere quanto l'accoppiata vincente sia massimizzare la frutta e limitare tantissimo i grassi: pochissimo o niente olio e pochissima o niente frutta secca.

Provare per credere.

Avanti così

Pietro Bisanti
Per tutti: questo epocale lavoro informativo non chiede niente a nessuno. Viviamo di donazioni spontanee. Chiunque voglia aiutarci, può farlo attraverso le indicazioni che trovate in alto a destra.

Per i nuovi lettori: scandagliate tutto il blog, in quanto è una miniera di informazioni disponibili gratuitamente per tutti.

Per tutti: chiunque abbia subito un danno personale o di un suo congiunto/amici, può mandare la propria storia a pbisant@hotmail.com

Per tutti: per ricevere la newsletter del blog, iscrivetevi utilizzando la relativa funzione nella colonna a destra.

Per tutti: con la funzione "ricerca google" in alto a destra, potete inserire delle parole da ricercare (ad esempio "psicofarmaci e suicidio", "prozac" etc...) in modo tale che vengano ricercati gli articoli relativi all'argomento desiderato.


Per tutti: mi trovate su "FACEBOOK" con il mio nome Pietro Bisanti


ATTENZIONE! RISPONDO A TUTTI. PURTROPPO STO RICEVENDO PIU' EMAIL DI QUANTE NON NE RIESCA AD EVADERE. CHIUNQUE ABBIA URGENZA E' PREGATO DI SEGNALARLO


ATTENZIONE! È NATO IL FORUM DEL BLOG "ALIMENTAZIONE E SALUTE". LO TROVATE IN ALTO A DESTRA. ISCRIVETEVI IN MODO TALE DA CREARE FINALMENTE UN LUOGO OVE IL DIBATTITO ANTIPSICHIATRICO NON SIA CENSURATO.


Siamo ora in grado di offrire un servizio di tutela legale, per chiunque si trovi tra le maglie della psichiatria o abbia subito da essa un danno.

Il concetto è molto semplice: chi può pagare poco, paga poco; chi non può pagare nulla, non pagherà nulla e noi interverremo comunque, per il semplice concetto che un essere umano in difficoltà deve sempre essere aiutato; chi può pagare tanto, pagherà il giusto e sarà a sua discrezione donare qualcosa a questa causa.

In questo modo, in base alle proprie possibilità, questo innovativo servizio potrà rimanere in piedi, senza sprofondare dopo due giorni.

SIAMO INOLTRE IN GRADO DI FORNIRE UN SERVIZIO DI ASSISTENZA PSICOLOGICA NON ATTRAVERSO IL SOLITO "PSICOLOGO DA LETTINO", BENSI' CON L'AUSILIO DI PROFESSIONISTI CHE AIUTINO VERAMENTE, SENZA "INCOLLARE" IL PAZIENTE A VITA.

Noi ci siamo. Per tutti, nel limite delle nostre possibilità.


Nessun commento:

Posta un commento

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.