ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

mercoledì 30 marzo 2016

VEGANO AL 100% CHE STA MALE: ESCITALOPRAM E XANAX CHE MI DEVASTANO E "FINALMENTE" LA PALEO

LETTERA

Ciao Pietro ho trovato per caso il tuo blog cercando i sintomi da astinenza di escitalopram.
Ti racconto la mia situazione.
Nel 2015 verso aprile ebbi un forte attacco di panico nel bel mezzo della pasqua, mai sofferto di tale problema o magari sì ma non di quella intensità, il tutto generò un innesco infinito, una sorta di spirale ansiosa alla ricerca del prossimo attacco!

Gli attacchi si innescavano quando sentivo confusione o mi trovavo nel mezzo di molta gente!
Ti preavviso che ero vegano al 100% a questo punto la mia famiglia spaventata chiamarono il medico e dopo la visita dichiarò che soffrivo di ansia generalizzata che sfociava in panico così mi prescrisse xanax + entact (primo mese con xanax per sopprimere l'effetto paradosso di entact ).

Inizialmente lessi le istruzioni delle droghe e mi spaventai e dissi no non le prendo e cerco di uscirne da solo .. la mia famiglia era contraria perché diceva che cmq dovevo prendere qualcosa per uscirne!!!

Cerco di aggiustare la dieta con alimenti ricchi di triptofano, andare a letto prima, bere acqua quindi cercare di riposare e aggiunsi anche il fungo reishi e la griffonia prima di andare a letto.
Iniziai a vedere qualche risultato però il mio pensiero era fisso lì sul prossimo attacco e quello che mi terrorizzava era la tachicardia e il rischio che il cuore mi esplodesse da un momento all'altro !

Cmq cominciavo a sopportare la gente, tornavo a lavorare al mio ristorante etc.

Un gorno decisi di spostare la cena prima verso le 19 perché solitamente mangiavo tardi sempre alle 21 ...
Tutto era ottimo e mi ricordo che dormii dalle 22:30 alle 9:30 del mattino seguente! Qui viene il bello ... mi alzo tutto felice mi bevo acqua e limone parecchia acqua e vado in bagno a radermi ..
Inizio a radermi e dopo poco mi viene una vampata orribile, a questo punto si innesca una reazione a catena che non posso fermare, tra adrenalina e pensieri negativi i miei battiti arrivano alle stelle, mi spavento a morte e mi devo distendere sul divano, sudavo e pensavo, qui ci rimango secco..

Chiamai il medico e mi disse perché nn avevo preso i farmaci e li dovevo prendere immediatamente se no si cronicizzava il mio problema e non ne sarei più uscito .. attacco il telefono e prendo subito i farmaci prescritti ( 10 gocce di alprazolam e 5 mg di entact ).

Mi arriva una botta impressionante che non riuscivo nemmeno a muovere la testa!! In quel momento mi sentii felice perché non ero più tachicardico non ero nervoso non pensavo nulla ... 

Vado al lavoro e poi nel primo pomeriggio dormii fino a sera, ero cotto...

Tutto sembrava apposto, i primi tre giorni pensavo sono rinato sto finalmente uscendo da questa spirale di ansia!

Il quarto giorno arriva il rovescio della medaglia, sono al lavoro e la sera ad un certo punto passo una porta e ho dei forti giramenti di testa, faccio due passi e le gambe non vanno si irrigidisce tutto ed inizio a tremare, a quel punto veramente me la faccio sotto .. mio padre chiama subito il medico e lui gli dice che è normale e magari di prendere un tisana che poi passa...

Te lo giuro ho visto l'inferno non sono mai stato così male in vita mia .. il tutto sarà durato 20 minuti!
Da quel giorno sono rimasto bloccato a casa, non riuscivo a scendere le scale, non riuscivo a prepararmi la colazione andavo al bagno semiliquido, i miei mi preparavano pranzo e cena ... un dramma 

Iniziai a verificare la glicemia e fare curva glicemica però risultava tutto apposto, feci anche il TSH dela tiroide ed era apposto anche lui, PH urine 7 .. pressione 130/80 o 120/80, pensavo di tutto e tutto era negativo !

Aspettai per vedere se entact dopo un mese riuscisse ad apportarmi benefici ma non si vedeva nulla all'orizzonte solo fottuti problemi fisici e psicologici ed il dottore insisti insisti che poi starai meglio...

Sono stato bene per un mesetto credo poi con l'aumento a 10 mg di entact esordirono altri effetti collaterali.
Stavo prendendo alprazolam 10 gocce e 10 mg di entact al dì.
Ero diventato un handicappato incapace di far nulla nemmeno di unire due fili della corrente insieme un disastro.

A sto punto iniziai a leggere e studiare la situazione e decisi di scalare prima alprazolam e poi in seguito entact, appena eliminai totalmente alprazolam e chiaramente subendo i vari sides iniziai a vedere la luce e cominciai a muovermi a fare un po' di sport leggero ma per me erano passi da gigante.

Ricordo che a settembre 2015 ero alprazolam OFF e di lì fino a gennaio tutto alla grande, grazie allo Yoga e meditazione stavo andando veramente bene, unici side che questa terapia mi apportò furono vertigini, equilibrio compromesso, nausea e difficoltà a concentrarsi.
Questi Sides non mi hanno più abbandonato sono più blandi ma sono rimasti con me.

A sto punto a gennaio inizio a scalare entact ... appena arrivo a 5 mg inizio a vedere le stelle, stavo correndo quando mi prende una sensazione di vertigini e come di anestesia generale difficile da spiegare, e dissi ci siamo arrivano i sides!!
Cmq passa altro mese e arrivo a zero .. più scendevo e più aumentavano i sides !

In questo momento che ti sto scrivendo sono a zero da 15 giorni e ho avuto due eventi spiacevoli alla mattina, sudorazione, palpitazione e nausea inappetenza e vertigini.

Quello che ti domando prima della terapia non ho mai sofferto di vertigini e mancanza di equilibrio e scarsa concentrazione, questi sides cosi brutti e che appaiono all'improvviso e purtroppo ti buttano a terra se ne andranno via??
In comparazione ai miei problemi iniziali quello che mi hanno portato questi farmaci sono dei problemi veramente seri e invalidanti.

Dopo aver smesso sono rifiorito in molti aspetti, riesco ad avere performance atletiche ottime, non mi stanco mai mi stupisco di me stesso ma a volte mi sento veramente male e senza motivo ... spero che passi tutto, questi 15 gg sono stati belli e duri allo stesso tempo però ancora sento che manca qualche step per star bene ..

Con i farmaci arrivai a pesare 80 kg ora peso 72 kg però ho adottato una dieta Paleo e ho lasciato il vegan che mi stava facendo dimagrire troppo, purtroppo facendo molto sport non ce la facevo più, da vegan ero arrivato a pesare 59 kg perdevo muscoli ogni giorno .

ti faccio un esempio di quello che mangio :

- mattina : frullatone con 2 banane 3 uova bio e latte di riso germogliato 
- pranzo : grass fed cruda con limone e rosmarino, verdura cruda in abbondanza e 50-80 gr di riso basmati freddo per svilupare amido resistente, dopo il pasto bevo 700-800 ml di succo verde spremuto fresco e poi mi faccio 500 ml di ascorbato di potassio (limone e bicarbonato di potassio ) con acqua alcalina 9.5 ph, uso olio di cocco.
- pomeriggio work out, yoga e meditazione, fine allenamento mi faccio un tè verde con reishi e uno o due frutti 
- cena tonnellata di verdura e un pesce e altro ascorbatone di potassio alla sera uso il pompelmo per l'inositolo sempre con 500 ml di acqua alka.

Questo è il mio mangiare quotidiano piu o meno 

Sto molto meglio 72 kg stabile niente grasso corporeo e molta resistenza fisica però ho i miei problemi di astinenza credo da entact che vanno e vengono un giorno sto bene l'altro sto malissimo e così via !! Tutto ciò mi fa impazzire 

Grazie per l'attenzione ..

Firmato Emanuele 


RISPOSTA

Ciao Emanuele,
e grazie di aver scritto a questo piccolo uomo.

Come dico sempre, non sono un medico, non faccio diagnosi, non curo nessuno né prescrivo alcunché, e ben me ne guardo dal farlo, essendo io stesso un autentico sostenitore della capacità autoguaritiva del corpo umano, allorquando gliene venga data la possibilità.

Cerchiamo di districare la matassa in cui ti sei ingarbugliato.

Essere vegani al 100% NON significa paradossalmente essere per forza in salute.

Si può essere vegani anche bevendo Coca Cola e mangiando solo riso e patate fritte.

L'alimentazione vegana vista in chiave igienista è a mio parere l'unico, vero modo di sposare uno stile di vita alimentare completamente vegetale che sia compatibile con il nostro disegno antropometrico.

Facciamo un passo indietro.

Sei stato male, di lì non ci piove.

E se sei stato male, per la legge naturale di causa-effetto, un motivo deve esserci per forza, dato che il corpo non va mai contro se stesso.

Quanto accadutoti può verosimilmente essere dipeso proprio dal tuo sbagliato modo vegano di alimentarti, che, pochi dubbi ho, si sarà incentrato, come quasi tutti fanno, sui farinacei, soprattutto quelli contenenti glutine.

Anche i cereali senza glutine ed i legumi sono alimenti non nati per il consumo umano. Sono alimenti forzosamente inseriti, che non tutti ben sopportano.

Lo ribadisco, un'alimentazione vegetale NON significa un'alimentazione sana.

Conosco centinaia di vegani pallidi, rachitici e malaticci, che vanno avanti a seitan (cioè glutine puro, il veleno più pericoloso che si possa mangiare), riso e soia.

Chiariamo quindi alcuni punti:

1) Il vero modo corretto di alimentarsi per il primate UOMO è l'alimentazione vegan-crudista, a prevalenza di frutta, con una piccola percentuale di verdure crude, semi e noci. Nulla me ne frega se adesso usiamo Internet e siamo vestiti: che lo vogliate o no, rimaniamo scimmie, e come tali dobbiamo alimentarci se vogliamo rimanere in salute.

2) Il glutine deve essere BANDITO in ogni sua forma. Una piccola percentuale di cereali senza glutine e di legumi può essere mangiata, non tutti i giorni, ascoltando il proprio corpo per vedere se la si sopporta.

3) La VERA salute, il vibrare di energia da tutti i pori li si ottiene consumando principalmente frutta e mantenendo bassissimo il consumo di grassi: la famosa 80/10/10 (ove l'80 per cento delle calorie giornaliere provengono dai carboidrati della frutta, il 10 dalle proteine contenute in frutta, verdura, semi e noci, il 10 dai grassi)

Ora, l'errore che hai fatto è comune a tutti quelli che non possiedono una solida preparazione igienista.

In pratica, al posto di ascoltare i tuoi sintomi e di capirne la causa, ti sei impasticcato, oltretutto CADENDO come un novellino (mi perdonerai il termine) nella braccia della Paleo, pensando che sarà la risoluzione di tutti i tuoi mali.

Sai perché all'inizio si migliora con la Paleo? Perché si eliminano i cereali (e i legumi) e i latticini, quindi soprattutto il GLUTINE, in pratica i cibi più intossicanti, soprattutto a livello mentale.

Quindi, nel breve periodo ti sentirai meglio, grazie anche alla "spinta innaturale" della carne, che come tutti i dopanti, non farà altro che accelerare tutto il tuo corpo, un po' come bere un sacco di caffè.

Ma il conto da pagare arriverà comunque.

Vediamo quindi quali sono stati i tuoi errori:

1) Il dimagrimento è dovuto alla non sufficiente ingestione di calorie. Sicuramente, come già detto, non avrai abbondato dell'unico cibo che può darti calorie: la FRUTTA. Bisogna mettersi bene in testa che di frutta bisogna mangiarne MOLTA, fino a 20-25 banane al giorno ad esempio. Il cibo cotto, soprattutto quello animale, fornisce, a parità di quantità, più calorie di quello crudo della frutta, quindi, lo ripeto, bisogna aumentare le proprie porzioni di frutta in maniera massiva.

2) Non hai specificato la tua altezza, quindi è probabile che una sessantina di chili non siano affatto un brutto peso (io peso 60 kg per 1,70 m di altezza e, credimi, sono fisicamente possente e con un bassissimo livello di massa grassa). Ormai non siamo più abituati a vedere persone magre. Inoltre è probabile che tu debba aumentare la tua attività fisica connessa al sollevamento pesi per tonificarti e aumentare la tua massa muscolare

I miei consigli finali sono quindi:

1) Abbandonare la Paleo immediatamente

2) Sopportare i sintomi da dismissione, adottando contemporaneamente un'alimentazione vegana, crudista quanto basta, a ZERO cereali e legumi (almeno fino a quando non starai bene), a bassissimo tenore di grassi (eliminazione totale, almeno fino a quando non starai bene, di oli e frutta secca).

Forza e coraggio

Pietro Bisanti

Per tutti: questo epocale lavoro informativo non chiede niente a nessuno. Viviamo di donazioni spontanee. Chiunque voglia aiutarci, può farlo attraverso le indicazioni che trovate in alto a destra.

Per i nuovi lettori: scandagliate tutto il blog, in quanto è una miniera di informazioni disponibili gratuitamente per tutti.

Per tutti: chiunque abbia subito un danno personale o di un suo congiunto/amici, può mandare la propria storia a pbisant@hotmail.com

Per tutti: per ricevere la newsletter del blog, iscrivetevi utilizzando la relativa funzione nella colonna a destra.

Per tutti: con la funzione "ricerca google" in alto a destra, potete inserire delle parole da ricercare (ad esempio "psicofarmaci e suicidio", "prozac" etc...) in modo tale che vengano ricercati gli articoli relativi all'argomento desiderato.


Per tutti: mi trovate su "FACEBOOK" con il mio nome Pietro Bisanti


ATTENZIONE! RISPONDO A TUTTI. PURTROPPO STO RICEVENDO PIU' EMAIL DI QUANTE NON NE RIESCA AD EVADERE. CHIUNQUE ABBIA URGENZA E' PREGATO DI SEGNALARLO


ATTENZIONE! È NATO IL FORUM DEL BLOG "ALIMENTAZIONE E SALUTE". LO TROVATE IN ALTO A DESTRA. ISCRIVETEVI IN MODO TALE DA CREARE FINALMENTE UN LUOGO OVE IL DIBATTITO ANTIPSICHIATRICO NON SIA CENSURATO.


Siamo ora in grado di offrire un servizio di tutela legale, per chiunque si trovi tra le maglie della psichiatria o abbia subito da essa un danno.

Il concetto è molto semplice: chi può pagare poco, paga poco; chi non può pagare nulla, non pagherà nulla e noi interverremo comunque, per il semplice concetto che un essere umano in difficoltà deve sempre essere aiutato; chi può pagare tanto, pagherà il giusto e sarà a sua discrezione donare qualcosa a questa causa.

In questo modo, in base alle proprie possibilità, questo innovativo servizio potrà rimanere in piedi, senza sprofondare dopo due giorni.

SIAMO INOLTRE IN GRADO DI FORNIRE UN SERVIZIO DI ASSISTENZA PSICOLOGICA NON ATTRAVERSO IL SOLITO "PSICOLOGO DA LETTINO", BENSI' CON L'AUSILIO DI PROFESSIONISTI CHE AIUTINO VERAMENTE, SENZA "INCOLLARE" IL PAZIENTE A VITA.

Noi ci siamo. Per tutti, nel limite delle nostre possibilità.







Nessun commento:

Posta un commento

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.