ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

mercoledì 19 ottobre 2011

AIDS IN AFRICA: DI BUFALA IN BUFALA


LETTERA

Buongiorno, mi chiamo Franco B., è poco tempo che mi sono iscritto alla
tua news e devo dire che è molto interessante.
Però mi piace la discussione (attenzione non la polemica) e quindi metto le
vesti dell'avvocato del diavolo e ti chiedo:
se la positività all'aids deriva dallo stile di vita particolarmente malsano, senza vitamine naturali, sedentario...quindi particolarmente occidentale ...
perchè è proprio in africa che si riscontra il maggior numero di casi?
Ovviamente prendendo per buoni i dati statistici delle note multinazionali del
farmaco.
grazie per la gentile risposta che vorrai darmi.

a presto
franco b.


RISPOSTA
Ciao Franco, grazie del tuo intervento.
Partiamo dal concetto base che le statistiche, ovviamente di parte, delle note multinazionali del farmaco mi fanno ridere, e non le ritengo attendibili.
Pensa che ad esempio per i tumori, se riesci a sopravvivere un tot di anni ti considerano "guarito".
Guarire significa godersi la vita e stare bene, non avere le piaghe ai piedi e vomitare dalla mattina alla sera a causa della chemioterapia.
I dottoroni pensano che guarire significhi sopravvivere...essere in vita.
Guarire significa alzarsi al mattino, guardare il cielo, ed essere felici semplicemente per il fatto di essere al mondo, come fanno tutte le creature all'infuori di molti essere umani, senza rimanere in attesa di ricadute o recidive.
Se si guarisce, si guarisce per sempre. Punto.
Torniamo al tuo quesito.
Da un lato, in Africa, le condizioni di vita sono spesso peggiori di quelle occidentali, a causa della malnutrizione, della scarsa igiene e delle conseguenze psicofisiche causate dai continui conflitti armati.
Quindi, non mangiano McDonald's tutti i giorni, ma al tempo stesso spesse volte non mangiano proprio, quindi sono due facce della stessa medaglia.
Qui in Occidente ci intossichiamo con i detergenti commerciali, lì in Africa sguazzano nella peggiore sporcizia.
Dall'altro, il sistema immunitario delle popolazioni africane è stato praticamente decimato negli anni Settanta e Ottanta a causa delle vaccinazioni di massa, senza criterio (anche se le vaccinazioni sono tutte il peggior attentato che si possa fare alla propria salute, senza esclusione alcuna) e sperimentali, e ora ne pagano le conseguenze.
Vaccinazioni portate dall'uomo bianco con il falso intento di aiutare, diventate invece un mega introito per le case farmaceutiche e la rovina per la popolazione africana.
Senza dimenticare che i test per la positività all'HIV hanno parametri diversi e più ampi (in positività) in Africa. Quindi, una persona che ha ricevuto un duro colpo al proprio sistema immunitario potrebbe essere positiva in Africa, ma negativa in Europa!
Ho imparato nella mia vita che c'è una risposta per tutto, basta cercarla.
L'AIDS, non smetterò mai di dirlo, non è un virus, dato che i virus come entità viventi e infettive non esistono, ma è una condizione immunitaria causata dai continui abusi medici, ambientali, vaccinatori, e psicologici con cui si attenta alla propria salute.
Nessuna "malattia" è causata da un virus, e anche i batteri stessi sono coprotagonisti della "malattia" che non è altro che il procedimento posto in essere dall'organismo per eliminare uno stato intossicativo.
Le "malattie" vanno coadiuvate e mai soppresse.
La soppressione porta al loro radicamento e alla loro cronicità.
Un sistema immunitario che ha ricevuto un duro colpo, e quindi catalogato come AIDS da un test truffaldino e spesso fuorviante che non può ricercare un fantomatico virus dell'AIDS dato che non esiste, deve essere aiutato a ristabilirsi, non ulteriormente e definitivamente azzoppato grazie ai farmaci antiretrovirali, sostanze fra le più tossiche mai prodotte in campo farmaceutico.
Provo dispiacere per tutte le persone che hanno avuto la vita rovinata, che si sono suicidate, che passano le notti insonni solo perché uno stramaledetto e fottutissimo pezzo di carta dice che sono dei malati con l'alone viola e che dentro di loro un esserino chiamato virus li sta divorando.
Non ci sono persone malate, ci sono solo persone spiritualmente e fisicamente intossicate.



3 commenti:

  1. tutto vero, ho sempre pensato anche io che dipende dal sistema immunitario di ognuno di noi e che è diffuso tra i tossicodipendenti non per lo scambio di sangue ma per l'organismo appunto intossicato. Se si trasmettesse con i rapporti sessuali come dicono...nessuno usa il condom e se lo fanno la prima settimana poi gli sembra di conoscersi, come se qualcuno chiedesse mai il test...se esistesse il virus a quest'ora, con tutti i rapporti che ognuno consuma, saremmo tutti malati o morti

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Ciao, voglio testimoniare il buon lavoro che ha fatto il dottor Ben nella mia vita. Mi ha curato l'HIV che è stato un grande stigma nella mia vita, ma grazie a Dio onnipotente stavo leggendo di HIV e ho visto un commento di una donna che ha detto che il dottor Ben la cura, l'ho contattata e lei ha confermato che È vero, l'ho presa per contatto con lui, abbiamo parlato e mi ha mandato la medicina che ho usato per soli 14 giorni e oggi sono stato confermato negativo in 4 diversi ospedali. Potete raggiungermi nella mia email: jamesbridget2020@gmail.com. La sua email: drbenharbalhome@gmail.com o il suo indirizzo: +22893464014.

    Può anche curare altre malattie mortali come il cancro, l'ALS, le dainties, può anche rendere la donna incinta con la sua medicina a base di erbe

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.