ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

mercoledì 12 giugno 2013

FIBROMIALGIA, MAL DI SCHIENA E DIETA INGRASSANTE

LETTERA


Buongiorno Dott. Pietro Bisanti.
Mi sono imbattuta nel suo sito riguardante l'alimentazione e mi chiedevo se poteva darmi dei consigli per un mal di schiena (fibromialgia).
Ho 35 anni, sono A positivo e desidererei avere una dieta che mi aiuti a far passare il dolore (che cmq mi lascia sempre dormire e muovermi ma è fastidioso stando seduta e ferma).
Voglio peró sottolineare che peso 42 kg e sono alta 160 cm quindi non voglio assolutamente dimagrire anzi, se potessi aumentare ne sarei felice.
I miei esami sono tutti perfetti (salvo una carenza di vitamina D).
Ringrazio per l'attenzione.
Cordiali saluti.

Ilaria Vedovati



RISPOSTA

Buongiorno sig.ra Vedovati,
e grazie per la sua mail.
Come dico sempre, non sono un dottore, non curo niente e nessuno, non prescrivo farmaci e ben me ne guardo dal farlo (dato che io stesso non ne prenderei mai, se non in caso di assoluta emergenza).
Partiamo da un concetto basilare e semplicissimo: la parola "dieta" deriva dal greco dìaita = regime, stile, tenore di vita.

Quindi, nessun tipo di alimentazione deve essere transitorio, finalizzato a risolvere un problema o a perdere/mettere peso.
Alimentarsi bene significa adottare, per sempre vitanaturaldurante, un corretto stile di vita.

Buttiamo nel cesso e tiriamo lo sciacquone riguardo le fesserie planetarie circa l'associazione alimenti-gruppo sanguigno.

Anche i cani hanno, ad esempio, differenti gruppi sanguigni (otto), eppure lasciati allo stato brado, nessuno di loro si avventerebbe voracemente su una pianta di pomodori.

Siamo tutti antropometricamente uguali, e tutti gli uomini devono alimentarsi secondo il loro disegno naturale, e cioè l'alimentazione vegana, il più crudista possibile.

Possiamo infatti cercare le teorie pià strampalate a riguardo, ma la logica e la nostra conformazione dicono chiaramente che siamo un motore che va principalmente a frutta.
Tutto nel nostro organismo deve essere trasformato in glucosio per essere assimilato, e la frutta lo fa a costo digestivo ZERO.

Non voglio dilungarmi a riguardo, essendo il mio blog pieno di riferimenti che La invito a leggere.

In Natura esiste una legge di "causa-effetto", e quindi ogni disturbo nasce per una ragione.
La medicina allopatica, che io chiamo "stronca-sintomo", ha come soluzioni la rimozione chirurgica o la somministrazione di farmaci per far sparire questo o quel sintomo, decretando il proprio fallimento.

Infatti, l'unica vera guarigione è l'eliminazione delle cause a monte che hanno prodotto tale sintomatologia e non la loro finta soppressione.

Altro concetto: obesità e magrezza eccessiva sono due facce della stessa medaglia.

Se lei andasse da un medico, sicuramente le darebbe una dieta ipercalorica per farle mettere peso, senza purtroppo immaginare lontanamente che magari non mette su peso proprio perché il suo intestino, intasato, non riesce ad assimilare quello che viene ingerito.

Quando si comincia a mangiare in maniera consona alla nostra struttura, chi è grasso perde peso, e chi è magro ingrassa, fino a raggiungere il proprio peso forma.

Ha mai visto animali troppo grassi o troppo magri in un contesto di normale disponibilità di cibo?

Quindi, cosa bisogna fare?

Via tutto quello che è industriale.
Via zuccheri artificiali, merendine, caffè, thè.
Via i cibi stracotti.
Via le proteine animali, quindi carne, pesce e latticini.
Via i cereali contenenti glutine.
Il punto di arrivo è una alimentazione basata principalmente sulla frutta, con un margine di verdure e una quantità, per chi vuole, molto limitata di cereali senza glutine.
Non si arriva a tali livelli dall'oggi al domani, né senza sacrifici e contraccolpi.

Ma lì bisogna arrivare, senza se e senza ma, se si vuole finalmente vivere liberi dalle "malattie" e dalla schiavitù dei farmaci, qualunque esse/i siano.

SCHEMA ALIMENTARE

AL RISVEGLIO: spremuta di agrumi
DOPO CIRCA UN'ORA: frutta acquosa come meloni o angurie, da mangiare rigorosamente da soli
PRANZO: si comincia con combinazioni di tre-quattro verdure crude, seguite da un piatto di cereali senza glutine, o patate al forno o altre verdure cotte in maniera conservativa (ad esempio al vapore)
MERENDA: ogni ora un pasto saziante di frutta, avendo cura di non consumare agrumi nel pomeriggio e di associare frutta dolce con frutta dolce e semidolce con semidolce
CENA: idem come il pranzo.

Questo è solo uno schema, super intercambiabile a seconda di come una persona si senta.

Io mangio così da anni ormai, anche se ho limitato i cereali in maniera drastica.
Pensate che si mangi poco o poco vario?
Ci sono migliaia di varietà di frutta e verdura nel pianeta Terra.
L'obiettivo finale, come ho detto, è arrivare a buttare quasi del tutto pentole e fornelli, e tornare ad alimentarsi secondo Natura.

Quanto detto, lo ripeto, è solo a titolo esemplificativo.
La via verso un corretto stile di vita/alimentare non si costruisce dall'oggi al domani, specialmente dopo anni di errori.
Ma cominciando, ci si accorgerà che piano piano le cose cambieranno in positivo.
Per qualunque dubbio, non esitate a contattarmi a pbisant@hotmail.com

3 commenti:

  1. Buonasera, ho anch'io la fibromialgia, da diverse settimane ho provato non la dieta del Dr. Bisanti, ma una dieta prevalentemente vegetariana, devo dire che sto molto meglio. Inoltre sto prendendo il litio in oligoelemento, una fiala al giorno.
    Saluti
    Alessandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve Alessandra come sta a distanza di anni? La dieta vegetariana l'ha aiutata? Saluti
      MonicaVZancato

      Elimina
  2. FIBROMIALGIA: CONOSCERLA PER COMBATTERLA
    Hai girato mille medici ma il dolore non passa? La stanchezza ti impedisce di affrontare serenamente la vita? Potrebbe trattarsi di fibromialgia. Scopri come si manifesta, come diagnosticarla e quali sono le terapie migliori #test: http://goo.gl/orDPHa

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.