ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

domenica 13 maggio 2012

TANTI NEMICI, TANTO ONORE.

COMMENTO AL MIO ARTICOLO "TIROIDITE AUTOIMMUNE: MANDIAMO L'EUTIROX IN PENSIONE"

Silvana, se ha bisogno di consigli sulla sua salute si rivolga ad un medico, non a questo ciarlatano che non ha idea di quello che dice, e fornisce informazioni psuedo-scientifiche basate sul nulla più totale, solo sulle sue idee deliranti. Evita di dare consigli su cose che non conosci, oppure pubblica gli studi ai quali ti riferisci, altrimenti STAI ZITTO!!!

Firmato Sarah

RISPOSTA

Cara Sarah, pensi che mi abbasserò al tuo livello?
No, anzi, ti ringrazio, perché il tuo commento mi fa capire che ho colto nel segno, perfettamente.
Anzitutto ti riporto la risposta che mi ha scritto la destinataria del mio articolo:
"Gentile sig. Pietro, grazie mille per la sollecita ed esauriente risposta al mio problema. Il tutto non sarà un grandissimo sacrificio se non per il thè e il cioccolato ma la salute viene prima di ogni gratificazione. Le auguro una buona giornata e un buon proseguimento di vita.
Con stima
Silvana Rolfini"
Mi dispiace per te, mi dispiace perché sei entrata a far parte delle persone che vengono mosse come pedine dalla medicina allopatica ammazza-sintomo, che ha un rimedio immediato per tutto e sfascia la gente nel medio-breve periodo.
Purtroppo hai la testa farcita come un toast di idee sbagliate, e non hai il coraggio di ammetterlo, perché così facendo dovresti buttare nel cesso tutti gli studi di medicina che stai facendo.
Ti riempi la bocca di "ricerche scientifiche", "studi pubblicati", quando non capisci (o fai finta di non capire) che il business dei farmaci è corrotto fino al midollo.
E non comprendo neanche il tuo continuo bazzicare in questo blog: Internet è immenso, quindi alza i tacchi e vai a farti un giro nei forum dove si idolatra il Prozac e ci si inchina davanti a Mr. Eutirox...
Perché stai ad ascoltare e a leggere in continuazione gli articoli di questo ciarlatano, che in più continua a non professarsi medico e a non prescrivere nulla?
Gli insulti ti fanno capire la bassezza morale del tuo interlocutore, e quindi per me i tuoi sono un complimento.
Sono un complimento perché significa che gli articoli non ti sono rimasti indifferenti, anzi, e che questo blog comincia a muovere le coscienze e a dare fastidio.
Gli attacchi sono il sintomo che sono sulla strada giusta.
E continui a venire a leggerli, perché sai che piano piano sgretoleranno le false convinzioni a cui sei ancorata come una cozza sullo scoglio.
Io mi baso su due cose: Madre Natura e le numerose attestazioni che mi vengono da questo blog, sintomo che la lobotomizzazione in alcune persone sta veramente passando.
Ma tu, come San Tommaso, devi "vedere", "toccare", "avere le prove".
E allora, cara mia, ti sfido a rispondere ad alcune domande, e pubblicherò il tutto sul forum.
Che senso ha asportare un tumore senza sapere per quale motivo si è formato, come si è formato e senza bloccare la cause che lo hanno formato?
Che senso ha applicare del cortisone su un qualunque sfogo cutaneo senza sapere perché è in atto, dimenticando il fatto che la pelle è e rimane prima di tutto un organo emuntore?
Che senso ha dare una sostanza tossica come un antidepressivo, il cui metodo di azione è SCONOSCIUTO (come scritto sugli stessi bugiardini) senza sapere la motivazione per cui la depressione si manifesta e senza verificare le eventuali cause organiche alla base?
Che senso ha dare un antistaminico per l'allergia senza sapere il perché il corpo reagisce in maniera abnorme a determinate sostanze?
Potrei andare avanti per secoli...ma ti faccio un riassunto:
L'insulina non cura il diabete
L'Eutorix non cura la tiroidite
Il Prozac non cura la depressione
I sonniferi non curano l'insonnia
Gli antistaminici non curano l'allergia
Il ventolin non cura l'asma
Il cortisone non cura l'infiammazione
Gli spray nasali non curano la congestione nasale
La pillola non cura l'acne cistica
La chemioterapia non cura il tumore
L'AZT non cura l'AIDS.

TI basta o vuoi che vada avanti nella lista dei farmaci ammazza-sintomi.
La medicina odierna è ammazza-sintomi, che ti piaccia oppure no.
Continua ad adularla, e quando starai male, corri tra le braccia del dottorone di turno piuttosto che tra quelle del tuo sapiente sistema immuntario.
In un posto dove le finestre sono chiuse, non esiste il sole, si mangia brodo di pollo e si convive con il dolore di altri nessuno potrà mai guarire.
Questo posto si chiama "ospedale".



5 commenti:

  1. Non commento il messaggio perche' non lo merita.
    Complimenti per la risposta, niente da aggiungere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiunque tu sia, ti ringrazio.
      Sono queste attestazioni di stima che mi danno la forza di andare avanti e credere che il mondo possa svegliarsi dal torpore in cui è maledettamente finito

      Elimina
  2. Giovanni Micucci18 maggio 2012 01:16

    Ma io quando mi sono rotto la caviglia sono andato all' ospedale e mi hanno operato e curato benissimo! Ehehe... :D (E' una storia vera di cui ho fatto una battuta, tanto per dire che sparare a zero contro gli ospedali mi sembra troppo approssimativo e forfettario, per il resto d'accordo su tutti i punti della risposta.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giovanni,
      come ripeto senza sosta nel blog, tanto di cappello alla medicina d'urgenza.
      È il resto che ho ormai ha trasceso ogni limite.

      Elimina
  3. voglio fare i complimenti al tuo bellissimo e utilissimo blog. domani farò leggere il tuo post sulla tiroidite a mia mamma che purtroppo da due anni prende eutirox. però vorrei anche riportare la mia testimonianza. di base anch'io sono contraria ai farmaci ma posso dire che per due volte la medicina mi ha salvato la vita. il cortisone per delle brutte ulcere intestinali e un antidepressivo per degli ostinati attacchi di panico. certo ho preso i farmaci sotto stretto controllo e senza esagerare ma mi hanno guarita. non hanno però tolto la causa ma i sintomi. per quelli ho iniziato un lungo e faticoso percorso ancora in atto...ci vuole tanto studio e umiltà. notte

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.