ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

lunedì 6 agosto 2012

ZYPREXA: IL MEDIOEVO CON L'IPHONE

LETTERA

Mi chiamo angela e sono ricoverata presso l'ospedale psichiatrico e se non prendo le medicine prescritte dai medici mi prendono con la forza emi fanno dei punturoni da cavallo e milegano al letto cosa posso fare aiutatemi tra le medicine che mi danno c'è lo ziprexa


RISPOSTA

Ciao Angela,
il mio cuore anzitutto è con te.
Non posso lontanamente immaginare cosa tu stia passando in questo momento, e di quanta cattiveria sia permeata ormai la nostra società e soprattutto la fallimentare branca medica della psichiatria.
Sicuramente sarai in ospedale in regime di T.S.O. e quindi la somministrazione forzosa di farmaci diventa persino legale.
Non ho idea delle motivazioni che ti hanno portato a un ricovero, e non sono qui certo a giudicare nessuno, ma da una mail del genere traspare tutto il fallimento di una società ormai inadeguata, incapace di rapportarsi a un altro essere vivente in difficoltà parlandogli e cercando di capire le vere ragioni psicologiche/organiche di un disturbo di natura psichiatrica.
Gli psicofarmaci, Zyprexa in primis, non fanno altro che spingere sempre più in basso un essere umano, deturpandolo fisicamente, lobotomizzandolo, rendendolo un automa senza emozioni.
Gli psicofarmaci, tutti, devono finire in un bidone dell'immondizia.
Bisogna che gli psichiatri moderni riescano a instaurare un rapporto medico-paziente basato sull'amore, la comprensione, l'approfondimento delle cause scatenanti, e non un mero siringare a destra e a manca con tutte le conseguenze del caso.
In un contesto tale, aiutare è difficilissimo.
Da un lato ti stanno assuefando a farmaci talmente potenti che toglierli sarà una grande impresa; dall'altro hanno spesso la Legge dalla loro parte; una Legge, quella sui T.S.O., ancora più limitativa della privazione della libertà personale in carcere.
Ora come ora non vedo alternative a prendere volontariamente i farmaci che ti prescrivono, e una volta fuori dall'ospedale affidati a uno psichiatra che abbia delle visioni di tipo igienistico, in modo tale da poter scalare i farmaci, investigando sulle cause che ti hanno portato a stare male.
Sfoglia nel blog i miei articoli sugli psicofarmaci, ce ne sono tantissimi, e informati il più possibile.
In questo mondo così crudele, la consapevolezza è l'unica arma vincente.

Invito chiunque abbia avuto esperienze con la psichiatria moderna a inviarmi, se lo vorrà, la propria storia, con l'autorizzazione a pubblicarla.
Stare immobili non serve a niente. L'intera disciplina psichiatrica e le relative leggi vanno riformate.  Bisogna agire. Ora.
Altrimenti torniamo al Medioevo, ma con l'iPhone.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.