ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

venerdì 4 ottobre 2013

PIU' CANI E MENO PSICHIATRI: E INVECE DEPAKIN, EN, NORITREN E DAPAROX. VOGLIONO RINCOGLIONIRVI TUTTI.


Caro Pietro è un piacere per me scambiare opinioni con te!! Vorrei raccontarti due fatti accaduti proprio in questi giorni al lavoro. Premetto che la mia sede è presso l'ospedale di****, in una piccola stanza della neurologia, anche se né io né i miei colleghi siamo neurologi. come ti dissi, elaboro piani nutrizionali per persone con disturbi psichiatrici e/o neurologici (a differenza della maggior parte dei miei colleghi, io non parlo mai di pazienti ma di persone). Ho in cura una signora che viene sempre accompagnata dal marito. A me fa piacere parlare con i membri della famiglia, o amici, o fidanzati, perché così capisco meglio cosa è fattibile e cosa non lo è, ho un'idea più chiara e completa della situazione e poi è essenziale la condivisione e la cooperazione. Nel caso della signora, dato che la rincoglioniscono di farmaci tipo depakin, en e compagnia bella, la presenza del marito è richiesta anche per assicurarmi che ciò che dico non rimbalzi contro il muro. La coppia ha un canino, 2 kg scarsi, un cucciolo da cui non si separano mai e lo portano sempre alle visite. Io amo i cani e sono convinta che ci aiutino nella ripresa da traumi fisici, psichici, etc. Ebbene, stamani sono stati intercettati dalla caposala che mi ha accusato di fare entrare animali....ora, è vero che è un ospedale, ma la corsia è stata trasferita altrove e ci sono solo alcuni ambulatori, e poi un canino così piccolo...l'alternativa qual è, lasciarlo in auto? Legarlo al palo della luce? Dicono che porta pelo, malattie e parassiti, sarei ben felice di sapere quali malattie e in quanto al pelo ci sono sporcizie ben peggiori là dentro dato che in regime di tagli le pulizie vengono fatte una volta a settimana (un'ora per tutto lo stabile); spesso quando abbiamo tempo do una spazzata io con una scopa che ha visto tempi migliori.....mi farebbe tanto piacere sapere cosa ne pensi. io a essere sincera (ma non posso davvero dirlo né alla caposala né agli psichiatri che hanno dato la terapia la signora in questione) direi di levare (gradualmente) tutti i farmaci e iscriversi a un corso di agility dog insieme al cane, di prendere anche un bel gattone randagio....altro episodio, un signore di circa 65 anni che viene rimbalzato da mesi tra neurologi e psichiatri e che ha sintomi motori invalidanti, probabilmente dovuti a un contaminante ambientale (ma ancora non si riesce a identificarlo). I neurologi lo rimpinzano di dopamina però lo vedono depresso (secondo me non lo è, poveretto, dice che vorrebbe tanto tornare a fare il lavoro che ama ma non ce la fa e questo gli dispiace molto....secondo me questo è l'esatto opposto della depressione!!) e lo inviano a psichiatria, e naturalmente dalla psichiatria non è possibile uscire senza uno psicofarmaco in mano!!! e così gli hanno dato prima daparox, che lo ha messo ko del tutto, allora lo hanno sostituito con noritren, che a detta della moglie non gli fa nulla e se un giorno lei si dimentica di darglielo non cambia niente. Ma che gente è questa che prescrive farmaci pur di prescrivere qualcosa?!? La relazione con il prossimo deve per forza passare attraverso il farmaco per loro? E poi si sciacquano la bocca "noi siamo medici!!" Ma de che?!? Io mi vergogno profondamente di appartenere a questa categoria, di cui si salvano davvero in pochi. Nessuno che usi il buonsenso, che abbia un minimo di umiltà e umanità....No, solo presunzione per aver studiato a pappagallo tomi di medicina senza l'ombra di spirito critico.... grazie per aver accolto ancora una volta il mio sfogo e l'amarezza di dovermi rapportare con gente priva di coscienza e in molti casi anche di intelligenza, buon lavoro Pietro, ce ne vorrebbero altri 100, 1000, come te!!

F.to. dott.ssa V. medico nutrizionista



RISPOSTA

Ciao dottoressa,
felice di risentirti e grazie per questa ulteriore testimonianza.

Mi viene subito da dire: più cani e meno psichiatri.

Anzi. Zero psichiatri, dato che il loro lavoro lo chiamerei "spaccio di droghe legalizzate".

Purtroppo avrai sempre le mani legate, dato che attuare un piano nutrizionale corretto a chi è sottoposto a terapia psicofarmacologica è una mission impossible.

Ripetono a pappagallo come dici tu le lezioni imparate, e pensano di poter così entrare in correlazione con il corpo e il cervello umani.

Dovrebbero andare tutti a lezioni di umiltà, e venire a leggere questo blog, ove si esprimono concetti chiari e logici.

Cari psichiatri, dalle malattie mentali non si guarisce con pillole e psicologo, ma con il binomio cibi puliti - pensieri puliti.


Pietro Bisanti

Per i nuovi lettori: scandagliate tutto il blog, in quanto è una miniera di informazioni disponibili gratuitamente per tutti. 
Per tutti: chiunque abbia subito un danno personale o di un suo congiunto/amici, può mandare la propria storia a pbisant@hotmail.com


Per tutti: per ricevere la newsletter del blog, iscrivetevi utilizzando la relativa funzione nella colonna a destra

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.