ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

venerdì 26 maggio 2017

"HO PAURA CHE MI TOLGANO MIA FIGLIA PER VACCINARLA DI FORZA": GENITORI È ORA DI TIRARE FUORI LE PALLE. IO SONO CON VOI

LETTERA

Ciao Pietro! Sono Valentina,
So che hai già fatto un articolo sui vaccini e so che hai tanto altro da fare, ma sento il bisogno di chiederti ulteriori conferme perché sono abbastanza allarmata dalla nuova legge. 

Mia figlia ha 8 anni, non le ho fatto fare l'ultimo richiamo del vaccino esavalente (quello da fare entro i 6 anni per capirsi) e non ho assolutamente alcuna intenzione di farlo, ma se dovessero fare dei controlli o dovessi essere richiamata ho paura delle conseguenze anche perché io non ho né avvisato preventivamente l'Asl della mia scelta (volevo evitare la cosiddetta caccia alle streghe), né è stata una scelta presa in accordo con il padre di mia figlia, che comunque è poco presente e non si interessa di queste questioni.

Al di là del fatto che una multa così salata sarebbe quasi impossibile da sostenere per me, l'idea che possano addirittura togliermi mia figlia mi sembra un'assurdità alla quale non voglio neanche pensare.
Cosa posso fare per tutelare mia figlia senza sentirmi obbligata a vaccinarla e tutelare me come genitore?
Grazie Pietro, come sempre..
Buona giornata
Valentina

Sent from my ASUS


RISPOSTA

Ciao Valentina,
utilizzo la tua lettera per mandare un messaggio generale.

Prendiamo tutti un bel respiro...

1) NON VACCINATE I VOSTRI FIGLI se questa è la vostra decisione. Non arretrate di un millimetro anche davanti alle pressioni o alle velate o meno minacce.

2) Fino a quando non avremo la certezza di che fine farà questo decreto (conversione, illegittimità costituzionale etc...) NON mandate i vostri figli all'asilo nido o alla scuola dell'infanzia. Trovate un modo per tenerli a casa con voi.

3) Se non volete optare per fare homeschooling (cioè l'istruzione parentale) ai vostri figli, iscriveteli SENZA TIMORE alla scuola pubblica. All'atto della richiesta del libretto vaccinale, dichiarerete le vostre idee riguardo all'obbligo vaccinale.

4) ATTENDETE, SENZA PAURA, LE POSSIBILI (E CONTESTABILI) SANZIONI AMMINISTRATIVE: la gente viene spaventata con cifre assurde, mentre per la Legge 689/81 i 7500 euro sono il MASSIMO e 500 il MINIMO. Le sanzioni amministrative possono essere pagate in misura ridotta entro un tot di giorni, e quindi, se proprio deciderete di pagarle, lo farete sempre AL MINIMO. Tale quale se prendeste una "multa" per infrazioni al Codice della Strada. Esiste il minimo e il massimo: se entro 60 giorni pagate, pagherete il minimo. Se invece ve ne fregate e non contestate né pagate, vi troverete a pagare cifre più alte. Non cambia nulla, sempre di sanzioni amministrative si tratta. 

5) È fuor di dubbio che se cedete davanti a una sanzione amministrativa, TANTO VALE NON FARE FIGLI, perché il primo scopo di un genitore è di difenderlo FINO ALLA MORTE. Inoltre, come ogni sanzione amministrativa, in caso di perdita di ricorso sicuramente si pagherà di più del minimo, e se non pagate, vi arriverà una cartella esattoriale. Chi è nullatenente, può considerarla carta straccia, chi invece è "solvibile" potrà essere economicamente attaccato. Ma come per ogni cartella esattoriale, esistono le rateizzazioni, le dilazioni... insomma CALMA. Abbiamo tempo e spazio di manovra!

6) Hanno provato a spaventare tutti con la "sospensione della responsabilità genitoriale", per poi correre a ripari dicendo che "non è automatica". Da moltissimi anni l'orientamento dei Tribunali per i Minorenni è di NON agire in tal senso se non di fronte a evidenti carenze genitoriali. ESPORRE LA PROPRIA IDEA CONTRARIA ALLE VACCINAZIONI NON È UNA CARENZA GENITORIALE; FOTTERSENE LO DIVENTA, QUINDI, SOLO QUANDO LE ASL VI FARANNO ARRIVARE UN INVITO SCRITTO A MEZZO RACCOMANDATA A.R. (E NON POSTA ORDINARIA) POTRETE CONTATTARMI E VI DIRO' ESATTAMENTE COSA RISPONDERE, IN MODO CHE IL VOSTRO PENSIERO CONTRARIO VENGA ESPRESSO CORRETTAMENTE.

7) In sintesi... NESSUNO VI TOGLIE I VOSTRI FIGLI PERCHE' LA SOSPENSIONE DELLA RESPONSABILITA' GENITORIALE DEVE POGGIARE SULLA NEGLIGENZA. NEGLIGENZA CHE NON È PRESENTE ALLORQUANDO UNA SCELTA ANCHE CONTRARIA VENGA FATTA ED ESPOSTA CONSAPEVOLMENTE E CON COGNIZIONE DI CAUSA.

Sono qui per aiutare chiunque ne abbia bisogno a livello giuridico, per qualunque redazione di quesiti o istanze.

Piantatela di farvela sotto.

Io ci sono

Pietro Bisanti


Per tutti: questo epocale lavoro informativo non chiede niente a nessuno. Viviamo di donazioni spontanee. Chiunque voglia aiutarci, può farlo attraverso le indicazioni che trovate in alto a destra.

Per i nuovi lettori: scandagliate tutto il blog, in quanto è una miniera di informazioni disponibili gratuitamente per tutti.

Per tutti: chiunque abbia subito un danno personale o di un suo congiunto/amici, può mandare la propria storia a pbisant@hotmail.com

Per tutti: per ricevere la newsletter del blog, iscrivetevi utilizzando la relativa funzione nella colonna a destra.

Per tutti: con la funzione "ricerca google" in alto a destra, potete inserire delle parole da ricercare (ad esempio "psicofarmaci e suicidio", "prozac" etc...) in modo tale che vengano ricercati gli articoli relativi all'argomento desiderato.


Per tutti: mi trovate su "FACEBOOK" con il mio nome Pietro Bisanti


ATTENZIONE! RISPONDO A TUTTI. PURTROPPO STO RICEVENDO PIU' EMAIL DI QUANTE NON NE RIESCA AD EVADERE. CHIUNQUE ABBIA URGENZA E' PREGATO DI SEGNALARLO


ATTENZIONE! È NATO IL FORUM DEL BLOG "ALIMENTAZIONE E SALUTE". LO TROVATE IN ALTO A DESTRA. ISCRIVETEVI IN MODO TALE DA CREARE FINALMENTE UN LUOGO OVE IL DIBATTITO ANTIPSICHIATRICO NON SIA CENSURATO.


Siamo ora in grado di offrire un servizio di tutela legale, per chiunque si trovi tra le maglie della psichiatria o abbia subito da essa un danno.

Il concetto è molto semplice: chi può pagare poco, paga poco; chi non può pagare nulla, non pagherà nulla e noi interverremo comunque, per il semplice concetto che un essere umano in difficoltà deve sempre essere aiutato; chi può pagare tanto, pagherà il giusto e sarà a sua discrezione donare qualcosa a questa causa.

In questo modo, in base alle proprie possibilità, questo innovativo servizio potrà rimanere in piedi, senza sprofondare dopo due giorni.

SIAMO INOLTRE IN GRADO DI FORNIRE UN SERVIZIO DI ASSISTENZA PSICOLOGICA NON ATTRAVERSO IL SOLITO "PSICOLOGO DA LETTINO", BENSI' CON L'AUSILIO DI PROFESSIONISTI CHE AIUTINO VERAMENTE, SENZA "INCOLLARE" IL PAZIENTE A VITA.

Noi ci siamo. Per tutti, nel limite delle nostre possibilità.













1 commento:

  1. Pietro
    Parole sante le tue.
    Finalmente un provvedimento che ci mette tutti con le spalle al muro.
    Vedrai, purtroppo, che molte persone chineranno il capo anteponendo la loro natura ovina al bene dei loro figli.
    Penso a quelle povere anime innocenti e mi prende un groppo alla gola.
    Esorto invece chi, come me, ha deciso di combattere a serrare le file.
    Ti ringrazio Pietro della tua disponibilità' e del tuo sostegno.

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.