ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

giovedì 4 maggio 2017

LA PSICHIATRIA MI DEVASTA E L'OMEOPATIA MI DA IL COLPO DI GRAZIA

LETTERA

Ciao Pietro mi chiamo *******, ma preferirei che sul tuo blog il mio nome rimanesse anonimo.

Sono un ragazzo di 35 anni che ha iniziato ad avere problemi con la psichiatria verso i 20 anni tuttavia sono riuscito ad uscirne ma ora ho molta paura di ripiombarci dentro. 

Durante i primi anni di università sono stato diagnosticato depresso con disturbo di personalità borderline, presi nel 2001 deniban per un 3 o 4 mesi, mi fecero provare degli SSRIs ma li vomitavo nel 2002 torna la depressione e mi misero su amitriptalina sempre per un 4 mesi poi riuscii a smetterlo e per un po' di settimane mi fecero prendere seroquel che mi faceva stare molto male, così me lo tolsero e riuscii a scalare l'amitriptalina, e con varie peripezie riuscii a divincolarmi dal CSM e a tornarci mai più per circa 10 anni.

In questo periodo non ero riuscito a laurearmi anche per l'ovattamento dato da questi farmaci e facevo lavoretti saltuari, ma volevo tornare all'università così verso i 33 anni studiai molto per il test d'ammissione ad una triennale sanitaria a numero chiuso, studiai tutta l'estate e brillantemente e lo superai.

Però quell'anno ebbi una specie di periodo di depressione così dopo 10 anni mi fecero tornare da uno psichiatra, mi prescrisse il Citalopram ne presi solo 7 gocce al posto delle 10 che mi aveva prescritto ebbi una reazione avversa estrema con 18 scariche di diarrea, akatisia, e sindromi neurologici, e sviluppai la PSSD (disfunsione sessuale post ssri). Fermai immediatamente il citalopram e non andai mai più dallo psichiatria, inizia a studiare e a fare tirocini nei reparti ospedalieri, la mia vita cambio molto davo molto esami e tutto andava bene. 

Tuttavia nonostante fisicamente ero in forma ero un bodybuilder di 1,72 per 80kg di muscoli, iniziai ad avere dei sanguinamenti rettali, e la patologia emorroidale di cui soffrivo da otto anni ma in maniera asintomatica iniziò a darmi problemi, dolori, tracce ematiche nella biancheria, forti sanguinamenti rettali.

Feci una colonscopia tutto normale tranne per le emorroidi di secondo grado, i gastroenterologi non sapevano darmi una risposta, ero arrivato dagli 80kg di peso a 65kg di peso e non riuscivo più ad allenarmi in palestra.

Cosi verso gennaio di quest'anno al posto di intraprendere una dieta vegana tendente al crudismo, che idiota che sono stato, contattai un omeopata unicista (uno dei peggiori sbagli della mia vita), vorrei far capire a tutti quanto può essere pericolosa l'omeopatia esattamente quanto la medicina allopatica.

Mi prescrisse Acidum Nitrucum 30ch per un mese, e dopo 3 anni senza farmaci iniziai questo rimedio, all'inizio sembravo migliorare i sanguinamenti si erano bloccati, e da 65kg tornai a 70kg, fisicamente mi sentivo meglio, ma mentalmente soffrivo di confusione lieve e pensieri intrusivi strani, ma non li attribuivo al rimedio, perché fisicamente stavo meglio. 

Dopo un altro mese mi fece passare a Acidum Nitrucum 200ch, qui passarono i pensieri intrusivi, ma le emorroidi tornarono a sanguinare. Così dopo un mese l'omeopata mi fece smettere acidum nitrucum di botto senza nessuno scalaggio, e mi disse di passare a Nux Vomica 30ch (la peggiore disgrazia della mia vita), io all'inizio non la presi perché avevo letto che conteneva stricnina un veleno mortale, però le emorroidi continuavano a sanguinare, dopo lo chiamai e lui mi convinse ad iniziarlo dicendo che non aveva nessun effetto collaterale e sarebbero passate le emorroidi e la costipazione.

Così esattamente otto giorni fa ne presi solo due granuli, ed ebbi una reazione avversa estrema, dopo 3 minuti mentre i granuli si squagliavano in bocca, ho subito sentito come un mattone sopra la testa, e sono iniziate subito delle fortissime tensioni muscolari sulla testa, nelle tempie, sulla fronte e nei seni paranasali, che dopo otto giorni perdurano nonostante ogni tanto sembrano lasciami qualche tregua, ma sono pressoché costanti, ebbi 12 scariche di diarrea una reazione molto simile alla reazione avversa che ebbi 3 anni fa al Citalopram , invece ora sono costipatissimo, sono tre giorni che non vado al bagno, e non riuscivo a pronunciare le parole bene e ad articolare i discorsi per l'intera giornata.

Dopo questi due granuli, stoppai immediatamente il nux vomica, e non lo presi mai più chiamai l'omeopata che mi disse che tale reazione era impossibile, e che avevo enfatizzato la cosa, e di tornare ad Acidum Nitricum 18ml questa volta in gocce, ma non presi nulla, ora sono terrorizzato dai prodotti e rimedi omeopatici.

Dopo otto giorni da questa reazione avversa ai due granuli di nux vomica, permangono queste terribili tensioni muscolari in testa, sulla nuca, nei seni paranasali e sulle tempie, e mal di testa, sono disperato Pietro, l'università andava bene stavo dando molti esami, mi sto avviando al terzo anno e alla fine di questa triennale sanitaria, ora è una settimana che non riesco a studiare perché se mi piego in avanti sui libri la tensione in fronte sembra farmela esplodere, ho confusione mentale costante, un senso di ovattamento fortissimo, sembro costantemente sedato, sembra che le mie ossa non scricchiolano più, la mia funzionalità sessuale è peggiorata, ho disfunzione erettile costante, ed eiaculazione ritardatissima, tutta la pelle del mio corpo è intorpidita. 

Ho scritto sul più grande forum di omeopatia online dicono che una singola dose di Nux vomica non può dare tale aggravamento, ma io ho letto altri casi simili al mio, gente che è in queste condizioni anche da 20 anni. Un omeopata su questo forum, mi ha detto che l'antitodo alla Nux Vomica, è la Pulsatilla un'altra pianta medicinale in diluizione omeopatica 30ch, dice che dopo otto giorni sono ancora in tempo a prenderne una singola dose per un solo giorno, per far scomparire gli effetti avversi devastanti che mi ha lasciato il Nux Vomica, ma io ho troppa paura ho letto che questa pianta può avere effetti collaterali gravi avversi sul cuore, e sono terrorizzato dai prodotti omeopatici, certo farei qualsiasi cosa per far passare questo mal di testa, tensioni muscolari, e senso di sedazione, anche il sapore della mia bocca è cambiato, avevo un dente devitalizzato che faceva male e ora se lo premo non sento più nulla come se fosse tutto sedato, come se il mio sistema nervoso fosse interamente spento, ho paura di prendere la singola dose di Pulsatilla come antitodo perché leggo che può essere ulteriormente sedativa, e non vorrei incorrere in un danno ancora più enorme, ma non so sinceramente che fare.

Ho letto che il nux vomica agisce sui recettori GABA, non vorrei che abbia spento il mio cervello per sempre.
Ho letto anche su un forum di omeopatia indiano, che l'omeopatia agisce sull'energia dell'individuo, e quando un rimedio da una reazione simile viene causato un aggravamento iatrogeno, perchè è stato dato un rimedio troppo forte o per troppo tempo che ha soppresso la malattia originaria, facendo nascere altri sintomi e malattie che prima non erano espresse, e senza il giusto antitodo che va preso entro un mese, non possono passare, perché quei sintomi nuovi sono diventati parte della tua energia, non vorrei mai essere entrato nell'inferno omeopatico, che è molto simile a quello psichiatrico.

Ti prego Pietro, ti stimo profondamente, aiutami, dammi una mano, sono disperato, non ce la faccio più ad avere questi dolori alla testa e tensioni muscolari continui su tutto il cranio, non riesco più a studiare e fare nulla, sono otto giorni che sono a letto con la luce spenta e le serrande abbassate, i miei non mi credono, dicono che è solo agitazione e che per i dolori cranici dovrei andare da un neurologo, ma tutto è iniziato con quei due granuli della maledetta nux vomica, non ho mai avuto mal di testa in vita mia. 

Sono conscio dell'errore che ho fatto e mi assumo le mie responsabilità, a cercare una soluzione rapida alle mie emorroidi e sanguinamenti rettali, quando dovevo cambiare stile di vita e adottare un principio alimentare igienista, ma credo che la sto pagando troppo salata.

Spero in una tua replica, e in tuo possibile aiuto, mi piacerebbe anche contattarti in privato.

Rinnovo la stima, e ciao da ******, per favore gradirei che sul blog la mia storia rimanesse anonima, Grazie ancora Pietro, e scusa per eventuali errori grammaticali, sono in confusione grave da otto giorni e ho fortissimi mal di testa.

Grazie ancora per l'attenzione, ho paura di essere spacciato.



RISPOSTA

Buongiorno Anonimo,

e grazie di aver scritto a questo piccolo uomo.

Come dico sempre, non sono un medico, non faccio diagnosi, non curo nessuno né prescrivo alcunché, e ben me ne guardo dal farlo, essendo io stesso un autentico sostenitore della capacità autoguaritiva del corpo umano, allorquando gliene venga data la possibilità.

Veniamo a noi...

Io, da anni, non metto più in bocca né mi faccio iniettare alcun tipo di sostanza, che si tratti di principio attivo allopatico/fitoterapico/omeopatico.

Questo perché, pur avendo fiducia in molti composti fitoterapici, ho smesso di giocare alla "soppressione del sintomo", in qualunque modo essa si perfezioni.

Il nostro corpo è un continuo turbinio di reazioni chimiche e SOLAMENTE IL NOSTRO SISTEMA IMMUNITARIO è capace di capire esattamente cosa stia accadendo e come gestirle.

"Mettersi in mezzo" con rimedi stroncasintomo è sempre un azzardo.

Io ti credo, eccome se ti credo. Quanto hai assunto non era sicuramente acqua fresca, ma una sostanza capace di interagire pesantemente con il tuo sistema nervoso.

E la domanda mi sorge spontanea... Se questi "rimedi" omeopatici non esistessero, tu saresti destinato a vivere depresso e con le emorroidi sanguinanti?

Certo che no, perché è il TUO corpo ad avere le redini in mano per autoguarirsi. Noi dobbiamo solo metterlo nelle condizioni di farlo, attraverso una alimentazione impeccabile e un contesto di vita il più sereno possibile.

Ora, nessuno può dare sentenze di "morte". Il tuo corpo ha delle profonde e fortissime capacità di autorigenerazione (basti pensare alle persone che si svegliano dopo anni di coma).

Quindi, prima partiamo con uno stile di vita igienista, meglio è.

Ci sentiamo in privato.

Forza e coraggio
Pietro Bisanti


Per tutti: questo epocale lavoro informativo non chiede niente a nessuno. Viviamo di donazioni spontanee. Chiunque voglia aiutarci, può farlo attraverso le indicazioni che trovate in alto a destra.

Per i nuovi lettori: scandagliate tutto il blog, in quanto è una miniera di informazioni disponibili gratuitamente per tutti.

Per tutti: chiunque abbia subito un danno personale o di un suo congiunto/amici, può mandare la propria storia a pbisant@hotmail.com

Per tutti: per ricevere la newsletter del blog, iscrivetevi utilizzando la relativa funzione nella colonna a destra.

Per tutti: con la funzione "ricerca google" in alto a destra, potete inserire delle parole da ricercare (ad esempio "psicofarmaci e suicidio", "prozac" etc...) in modo tale che vengano ricercati gli articoli relativi all'argomento desiderato.


Per tutti: mi trovate su "FACEBOOK" con il mio nome Pietro Bisanti


ATTENZIONE! RISPONDO A TUTTI. PURTROPPO STO RICEVENDO PIU' EMAIL DI QUANTE NON NE RIESCA AD EVADERE. CHIUNQUE ABBIA URGENZA E' PREGATO DI SEGNALARLO


ATTENZIONE! È NATO IL FORUM DEL BLOG "ALIMENTAZIONE E SALUTE". LO TROVATE IN ALTO A DESTRA. ISCRIVETEVI IN MODO TALE DA CREARE FINALMENTE UN LUOGO OVE IL DIBATTITO ANTIPSICHIATRICO NON SIA CENSURATO.


Siamo ora in grado di offrire un servizio di tutela legale, per chiunque si trovi tra le maglie della psichiatria o abbia subito da essa un danno.

Il concetto è molto semplice: chi può pagare poco, paga poco; chi non può pagare nulla, non pagherà nulla e noi interverremo comunque, per il semplice concetto che un essere umano in difficoltà deve sempre essere aiutato; chi può pagare tanto, pagherà il giusto e sarà a sua discrezione donare qualcosa a questa causa.

In questo modo, in base alle proprie possibilità, questo innovativo servizio potrà rimanere in piedi, senza sprofondare dopo due giorni.

SIAMO INOLTRE IN GRADO DI FORNIRE UN SERVIZIO DI ASSISTENZA PSICOLOGICA NON ATTRAVERSO IL SOLITO "PSICOLOGO DA LETTINO", BENSI' CON L'AUSILIO DI PROFESSIONISTI CHE AIUTINO VERAMENTE, SENZA "INCOLLARE" IL PAZIENTE A VITA.

Noi ci siamo. Per tutti, nel limite delle nostre possibilità.














Nessun commento:

Posta un commento

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.