ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

martedì 21 giugno 2016

PIETRO, GRAZIE DEL TUO MERAVIGLIOSO LAVORO. AIUTAMI A SCARDINARE LA MOSTRUOSA DIPENDENZA DA GLUTINE

LETTERA

Ciao Pietro, sono Valentina, sono passati quasi due anni da quando ti ho scritto per la prima volta. Ero ad un bivio, "risolvere" i miei problemi di ansia e depressione con l'Entact (che avevo già precedentemente assunto per un anno e qualche mese) oppure affrontarli DAVVERO i miei problemi?..e ho trovato il tuo blog. 

Da lì tutto è stato chiaro, così chiaro che la svolta vegana è stata istantanea e senza ripensamenti. Ho passato un periodo nel quale ero riuscita a mangiare prevalentemente frutta (stavo veramente da dio!), ma purtroppo ho dovuto fare i conti con la dipendenza dal glutine che neanche la felicità che mi dava la frutta riusciva a contrastare e continua tuttora ad essere un dramma.

Non ho la minima idea di come affrontare la cosa, anche con tutta la buona volontà che ci metto basta un niente, come un pezzetto di pane offerto ad una cena e non ragiono più. Fa quasi ridere lo so! Ma a volte la sento proprio come una necessità vera e propria, che ne so, sono in crisi per un qualsiasi motivo?.......DEVO mangiare pane o simili..un disastro! 

Anche perché se ci ragiono so benissimo che mi faccio solo del male. Se riuscissi a levare il glutine e i cereali in generale io so per certo che starei benissimo, ma continuo a stare in questo limbo in cui so cos'è giusto eppure continuo a fare scelte sbagliate. 

È frustrante e mi fa sentire incapace di prendere in mano la mia vita.. è tutto più difficile poi quando non hai l'appoggio di chi ti circonda. Hai qualche consiglio pratico per affrontare le crisi da astinenza da farinacei alle quali mi è impossibile al momento resistere?

Colgo l'occasione poi per farti i miei complimenti per l'intervento all'università, è stato bello vederti parlare quando in questi anni ti ho 'solo' letto.. provo una grande stima nei tuoi confronti, perché so che trovarti per me è stato di vitale importanza..tu eri lì al mio bivio ad indicarmi da che parte andare. infinitamente grazie..
Valentina

ps. Non so se hai in progetto di organizzare qualche conferenza anche in Toscana, ma se mai ti capiterà di passare da Firenze,
sarebbe un onore per me ringraziarti di persona. Complimenti per il tuo meraviglioso lavoro

RISPOSTA

Cara Valentina,
sono felicissimo di risentirti.

Prima mi soffermo sui tuoi fantastici progressi, e per questo devo riempirti di complimenti.

Da ottobre comincerò cicli di conferenze in tutta Italia, tieni d'occhio il blog che sarò anche da te.

Non mi perderò in tante parole.

Osserva la foto che trovi nella pagina iniziale del mio blog.

Quello sono io.

60 Kg di pura gioia, voglia di vivere e consapevolezza.

Il glutine è forse l'alimento che più drena le nostre forze e la nostra energia, per questo è difficile staccarsene, come una vera e propria droga.

Vuoi vivere una vita di forza, salute, gioia e buonumore costanti o una vita da miserabile?

A te la scelta, perché solo tu hai in mano le redini del tuo destino.

Ti abbraccio
Pietro Bisanti


3 commenti:

  1. Piccola offerta di finanziamento (mutua assistenza per la famiglia) di CLAUDIO TRANI.
    Io chiamata CLAUDIO TRANI, mi sono un uomo in Christ, cancelliere di professione con figli ed una donna di nazionalità portoghese e con le mie azioni voglio grazie a ciò che il mio dio lo ha offerto aiutare le famiglie in gesto inferiore con un credito del 2000 a 100.000 € su una percentuale del 2%. Anche se avete essaiyer e quella andare cioè non vi è stato truffato, viene e fa tua domanda con credenza e senza paura non di notaio grazie claudio.trani27@gmail.com

    RispondiElimina
  2. Valentina! Ti capisco benissimo! Ho capito solo a 57 anni i danni del glutine e la dipendenza che dà. Risultato: per ira 14 kg di meno. Ho iniziato a sostituirlo col farro, che comunque ha glutine. Poi con quinoa, grano saraceno,pasta di ceci/piselli/lenticchie. Se minimamente sgarro mi sento drogata e i kg tornano su. Se ce la faccio io QUALSIASI persona può farcela

    RispondiElimina
  3. Valentina! Ti capisco benissimo! Ho capito solo a 57 anni i danni del glutine e la dipendenza che dà. Risultato: per ira 14 kg di meno. Ho iniziato a sostituirlo col farro, che comunque ha glutine. Poi con quinoa, grano saraceno,pasta di ceci/piselli/lenticchie. Se minimamente sgarro mi sento drogata e i kg tornano su. Se ce la faccio io QUALSIASI persona può farcela

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.