ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

mercoledì 1 giugno 2016

SCANNIAMO E CI INGOZZIAMO DI ANIMALI E UTILIZZIAMO LA FRUTTA SOLO COME ORNAMENTO DA COCKTAIL

LETTERA

Ciao Pietro,
ieri ho visto il tuo intervento all’università della scienza della salute e mi ha colpito molto.
Cavolo come siamo ridotti male.

Io sono da due anni Valdiano Convinto, tendenzialmente fruttariano, ancora in fase di scandagliamento per capire cosa mi fa ma le e cosa no, diciamo che su frutta e verdura mi fa bene tutto ;-), però per esempio ho appena  scoperto che i semini che tanto fanno bene il mio copro non li tollera tanto infatti mi si screpola il mignolo della mano destra.

Odio il sistema in cui ci troviamo e che ci ha completamente risucchiato.

Penso come te che medici e farmaci non servono a niente se non per interventi meccanici, mi rompo un braccio me lo riparano, per il resto il copro deve fare da solo con i giusti elementi.
La cosa assurda è che bisogna stare male per cominciare ad occuparci di noi stessi, capire come dobbiamo veramente alimentarci.
Mi ha interessato molto il tuo lavoro,  ho avuto esperienze in merito perché mia madre ha sofferto più volte nel corso della sua vita di grossi esaurimenti nervosi che sono stati molto impegnativi per noi tutti, ed ho visto quando ha preso psicofarmaci, anche per colpa mia perché pensavo fosse l’unica soluzione per farla riprendere, come reagiva il suo fisico. 

La devastavano completamente. poi la cosa assurda è che ti danno certe pillole per per avere degli effetti e poi però ce ne voglio delle altre per bilanciare gli scompensi delle precedenti. Assurdo. Lei è stata brava perché ad un certo punto ha deciso di riprendersi da sola buttando via tutto. Ora è un po' in sovrappeso e da una settimana sono riuscito a metterla a regime vegan tendenzialmente salutista……..piano piano……

Quello che io dico sempre è “ma secondo voi il nostro copro migliaia di anni fa si è evoluto sapendo che un giorno ci sarebbero stati dottori e medicinali per permetterci di stare bene?”

Vedo che in giro c’è veramente tanta ignoranza ma solo perché ci hanno fatto crescere in questa ignoranza, anche io mangiavo di tutto, bevevo il giusto, fumavo da quando ero dodicenne, siamo tutti cresciuti nello stesso paese, poi per fortuna sono stato male, non come te però un bel mesetto con un trombo alle emorroidi me lo sono fatto tutto ;-)

E' facile seguire il gregge piuttosto che cercare da soli la strada giusta da percorrere.
La maggior parte delle persone non si fa domande, la maggior parte delle persone non mangia frutta!!!!!
Vabbè sto dicendo cose che tu sai già.

Io sogno un mondo di consapevolezza, di persone che sanno alimentarsi bene, per loro stesse, per salvare il mondo in cui viviamo che trattiamo alla mercé di una proprietà privata, ma non è così e per i poveri animali, nostri simili che non meritano di morire solo per nostro diletto.
Penso che l’arma migliore sia l’informazione che deve venire da tutti i lati e settori e cercare di dare il buon esempio. 

Prima una mia collega dice "in questo periodo sto mangiando più frutta, certo che la differenza si vede!” eh si le ho detto io, forse nasciamo fruttariani in un fantastico ambiente subtropicale.

Ok chiudo volevo solo farti i complimenti per il lavoro che svolgi, bravo continua così.

Avevo letto che c’era anche un forum collegato al tuo blog ma non lo trovo, sarebbe interessante ed istruttivo avere uno spazio dove ci si scambia informazioni utili sull’alimentazione.

Ultima cosa scusa se mi permetto, per errore ho cliccato su “ blog successivo” in alto alla pagina del tuo blog ed ho notato che ti hanno piazzato un bel blog con la pubblicità di una farmacia. Direi che è molto in contrasto con la tua opera. Magari puoi fare qualche cosa. Magari no.

Io a Milano non conosco altri fruttariani personalmente, ma se ci organizzassimo per fare un bel GAS per comprare direttamente dalle aziende BIO frutta super biologica a prezzi moderati, considera che comprando dalle aziende, come avrai visto per le arance che prendi il prezzo è di € 1,50 al kg mediamente, io ho un pò di contatti.
Ser ti interessa fammi sapere.

A presto,

Walter Ricciardi.


RISPOSTA

Ciao Walter,
sono io che devo ringraziare te per la tua bellissima lettera. Perdonami inoltre il ritardo con cui ti rispondo, ma sono subissato di mail.

Veniamo al dunque.

Ciò che è ormai per noi una banalità, non lo è per i miliardi di esseri umani sparsi per il nostro globo ormai perennemente lobotomizzati dal bombardamento mediatico a tutti i livelli che è ormai riuscito a mistificare anche la più ovvia verità.

Questa è l'epoca delle "crocchette per gatti castrati" (aspettatevi presto un mio articolo a tema sull'alimentazione degli animali domestici che vi farà sobbalzare dalla sedia) del "nutrizionista" (ma quale animale sulla faccia della terra ha bisogno che UN ALTRO gli dica cosa mangiare?), del "personal trainer" (ma è mai possibile che il MEDIO ESSERE UMANO non sia capace di muoversi da solo senza aver bisogno di qualcuno che gli dica come fare?), del "coach-motivatore" (ma è mai possibile che uno abbia bisogno di un altro essere umano per CAPIRE SE STESSO?), delle "creme solari" (ma è mai possibile che l'uomo sia l'unico essere vivente che si cosparge di creme cancerogene per ROSOLARE al sole oltre al limite naturale di sopportazione? 'Persino' il mio cane sa quando deve mettersi all'ombra perché ha preso troppo sole)... Potrei andare avanti all'infinito.

Viviamo a mio parere nell'epoca più becera, buia e ignorante della storia dell'Uomo.

E il risultato è che la meravigliosa fragola diventa un finto ornamento da cocktail, mentre ci ingozziamo di trippa e testicoli di toro...

Rispondo ora alle tue domande:

1) Per la pubblicità della farmacia, grazie di avermi avvisato, sono inserzioni di Google Adsense, e vedrò cosa posso fare a riguardo.

2) Esiste il forum, e lo trovi nella colonna a destra del blog

3) Grazie per l'offerta, ma sto trasformando tutta la mia casa in un orto vivente, e quindi fra poco mi renderò autosufficiente in tal senso.

Complimenti, infine, per il tuo percorso.

Che ogni giorno sia un passo verso il miglioramento.

Avanti così

Pietro Bisanti
Per tutti: questo epocale lavoro informativo non chiede niente a nessuno. Viviamo di donazioni spontanee. Chiunque voglia aiutarci, può farlo attraverso le indicazioni che trovate in alto a destra.

Per i nuovi lettori: scandagliate tutto il blog, in quanto è una miniera di informazioni disponibili gratuitamente per tutti.

Per tutti: chiunque abbia subito un danno personale o di un suo congiunto/amici, può mandare la propria storia a pbisant@hotmail.com

Per tutti: per ricevere la newsletter del blog, iscrivetevi utilizzando la relativa funzione nella colonna a destra.

Per tutti: con la funzione "ricerca google" in alto a destra, potete inserire delle parole da ricercare (ad esempio "psicofarmaci e suicidio", "prozac" etc...) in modo tale che vengano ricercati gli articoli relativi all'argomento desiderato.


Per tutti: mi trovate su "FACEBOOK" con il mio nome Pietro Bisanti


ATTENZIONE! RISPONDO A TUTTI. PURTROPPO STO RICEVENDO PIU' EMAIL DI QUANTE NON NE RIESCA AD EVADERE. CHIUNQUE ABBIA URGENZA E' PREGATO DI SEGNALARLO


ATTENZIONE! È NATO IL FORUM DEL BLOG "ALIMENTAZIONE E SALUTE". LO TROVATE IN ALTO A DESTRA. ISCRIVETEVI IN MODO TALE DA CREARE FINALMENTE UN LUOGO OVE IL DIBATTITO ANTIPSICHIATRICO NON SIA CENSURATO.


Siamo ora in grado di offrire un servizio di tutela legale, per chiunque si trovi tra le maglie della psichiatria o abbia subito da essa un danno.

Il concetto è molto semplice: chi può pagare poco, paga poco; chi non può pagare nulla, non pagherà nulla e noi interverremo comunque, per il semplice concetto che un essere umano in difficoltà deve sempre essere aiutato; chi può pagare tanto, pagherà il giusto e sarà a sua discrezione donare qualcosa a questa causa.

In questo modo, in base alle proprie possibilità, questo innovativo servizio potrà rimanere in piedi, senza sprofondare dopo due giorni.

SIAMO INOLTRE IN GRADO DI FORNIRE UN SERVIZIO DI ASSISTENZA PSICOLOGICA NON ATTRAVERSO IL SOLITO "PSICOLOGO DA LETTINO", BENSI' CON L'AUSILIO DI PROFESSIONISTI CHE AIUTINO VERAMENTE, SENZA "INCOLLARE" IL PAZIENTE A VITA.

Noi ci siamo. Per tutti, nel limite delle nostre possibilità.

2 commenti:

  1. Intervento all’università della scienza della salute???? A che titolo??? Lei é un pericoloso ciarlatano, frustrato per non essere stato in grado di perseguire una carriera MEDICA, mitomane. É evidente che si scrive le lettere alle quali risponde. Ma giochi all'amico immaginario offline ed eviti di intasare la rete con le sue personalissime opinioni prive di qualsiasi fondamento scientifico.

    RispondiElimina
  2. Non tutti sono pronti.

    "Non ti curar di lor, ma guarda e passa..."
    Dante Alighieri

    Purtroppo l'essere umano è molto duro, comprende solo attraverso la sofferenza, propria e dei propri cari; ma se non fa l'esperienza, è difficile che capisca solo con l'intelletto.

    Quaranta anni fa avevo venticinque anni, ed avevo appena perso un'amica carissima, come una sorella, nell'incidente aereo di Punta Raisi, Palermo, del 5 maggio 1972.
    Dopo questo choc emotivo non riuscivo più a mangiare, di notte mi svegliavo di soprassalto in preda sempre allo stesso incubo: un aereo andava a sbattere contro una montagna e prendeva fuoco.
    Poiché avevo un bambino piccolo e volevo stare meglio, feci quello che si faceva allora, in assenza di ogni informazione alternativa: andai da un neurologo.
    Per mesi e mesi il dottore mi somministrò tranquillanti ed ansiolitici, per cercare di lenire il mio male di vivere.
    Conobbi così l'Ansiolin, il Dalmadorm, il Merinax, il Tavor, il Transene, il Serenase, il Valium, e diversi altri.
    Vedevo il neurologo una volta al mese, ed ogni mese lui cambiava il farmaco, perché dopo un certo numero di giorni non mi faceva più effetto.
    Il tutto andò avanti per un bel po', per circa un anno, perché dovevo lavorare e crescere mio figlio.
    Ma cominciai a guardarmi dentro, e conclusi che non accettavo di essere dipendente dai farmaci, non lo volevo per me né per la mia creatura.
    Così andai dal neurologo, gli dissi: "Mi sono stancata di fare da cavia per le sue pastiglie, le sospendo. Non dormirò per una notte, due, tre, forse cinque, ma prima o poi dormirò, perché così è strutturato un corpo umano, anche per dormire". E così feci.
    Lui fu sorpreso ma onesto, mi disse che avevo solo bisogno di essere amata. Come se fosse facile!
    Comunque da quell'episodio mi derivò una sfiducia totale nei farmaci, al punto che non presi più neanche un'aspirina. Quella dei farmaci mi sembrava una strada artificiale, veloce ma piena d'insidie.

    Col tempo conobbi l'Aromaterapia, il Reiki, la Meditazione Yoga, i Fiori di Bach, l'Omeopatia, divenni vegetariana (non sono ancora in grado di essere fruttariana!).
    Inutile dire che godo di una salute invidiabile, non so cosa siano raffreddori ed influenze, anche se ho smesso di nutrirmi di animali per amore dei medesimi, e non per obiettivi salutistici.
    Ho fatto il percorso da sola, sperimentando su di me cause ed effetti, in tempi in cui non c'erano libri sull'argomento, ed ancora non era all'orizzonte neppure la New Age.
    Credo che mi abbia guidato la mia Coscienza.

    La Consapevolezza e la Bellezza salveranno il mondo.
    Con grande stima.

    E.

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.