ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

sabato 14 aprile 2012

GLI SBROCCATI DEL GLUTINE

Che ci crediate o no, una infinitesimale particella di una proteina contenuta nei cereali che consumate quotidianamente può portarvi dritti dritti in emergenza psichiatrica, senza contare gli altri innumerevoli problemi che può causare.
Non ci credete?
E invece è proprio così.
Finalmente si sta cominciando a studiare la correlazione fra l'ingestione di cibi contenenti glutine e l'insorgenza di sintomi psichiatrici anche molto severi.
Depressioni maggiori, stati d'ansia cronici e acuti, psicosi, e persino schizofrenie hanno un profondo legame con il glutine.
Partiamo da un concetto base: i cereali sono cibi addomesticati, impossibili da consumare nel loro stato naturale se non dai granivori, e quindi non progettati per l'Uomo dalla Natura.
Solamente grazie a tecniche come la molitura, la macinazione e la cottura l'uomo è riuscito a trasformarli in cibo per lui consumabile.
Ma tutti i trucchetti portano il conto da pagare, per alcuni molto salato.
Via la lobotomizzazione, e vediamo le cose per quello che sono.
In passato, le diagnosi di celiachia erano inferiori solo perché il problema non era ancora stato affrontato e studiato a dovere.
Oggigiorno, invece, le persone intolleranti al glutine sono in costante aumento.
Il glutine provoca in moltissime persone una abnorme reazione immunitaria, che conduce a una moltitudine di sintomatologie diverse.
Alcuni scappano in bagno per la diarrea, altri diventano stitici, altri ancora sviluppano dermatiti di origine sconosciuta definite "erpetiformi", altri ancora hanno forti problemi di stomaco.
E questi sintomi, fisici, aiutano il malcapitato ad accorgersi magari in tempo che qualcosa non va.
Mentre non è ancora ben diffusa la circostanza che il glutine possa causare severi sintomi di ordine psichiatrico.
I peptidi non digeriti del glutine viaggiano nel corpo umano e la reazione allergica agli stessi provoca una vera e propria irritazione del sistema nervoso.
Ci sono persone talmente sensibili che basta un microgrammo per scatenare stati d'ansia e depressivi molto gravi.
Mettiamoci bene nella zucca che non tutte le sintomatologie psichitriche sono direttamente collegate a motivi di ordine psicologico.
Siamo fatti di spirito e carne, e se la carne è marcia, lo spirito traballerà anch'esso.
E il glutine è subdolo.
Infatti, molti possono sviluppare sintomatologie anche a distanza di ore o di giorni.
Alcuni cominciano con un senso generale di rabbia, arrivando a vere e proprie crisi depressive con tendenze suicidiarie.
Per non parlare delle dilaganti epidemie di autismo, causate sicuramente sia dai vaccini che da normali intolleranze a cibi a noi estranei, quali glutine e lattosio.
I cereali quindi andrebbero consumati con molta parsimonia escludendo quelli contenenti glutine, in un contesto alimentare vegano tendenzialmente crudista con prevalenza di frutta e verdura.
Quindi, prima di correre dallo psicologo o dallo psichiatra, informatevi, e prendete in mano la vostra salute.
Nessun medico ve lo accennerà mai, dato che i primi ignoranti in materia sono loro.



2 commenti:

  1. verissimo, peccato che nessuno ve lo dira' mai e continueranno a imbottirvi di antipsicotici e schifezze varie........

    RispondiElimina
  2. Credo che se il problema è soprattutto recente rispetto al passato questo sia dovuto anche ad altri aspetti: sicuramente l'eccessivo consumo, ma soprattutto la lavorazione di raffinazione con utilizzo di numerose sostanze chimiche che si aggiungono al discorso di allontanamento dallo stato naturale del cereale stesso impoverendolo da un lato e rendendolo più tossico e nocivo dal'altro. Altri aspetti per ora li tralascio.. ma questo è considerevole.

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.