ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

mercoledì 11 settembre 2013

NON PRENDERO' MAI PIU' PSICOFARMACI: GRAZIE BLOG DI PIETRO BISANTI

LETTERA

Ho letto la sua risposta nel blog, ed è molto esaustiva e chiara e mi ha risollevato molto dalla mia ansia più che altro in questa fase delicata di recupero della mia persona, mi ha dato coraggio per il futuro e per la mia ripresa e consapevolezza di quello che ho preso e che viene somministrato con estrema facilità. 
Avvertivo che mi devastava poichè avevo preso 20 kg in un anno, cosa anomala per un essere umano che non riuscirebbe ad ingrassare tanto neanche cambiando dietra in una extracalorica. 
Era solo una reazione di disagio del mio corpo che non tollerava questa sostanza......solo la mente riusciva a tollerarla, ma come dice lei questo è il dramma, che le sostanze sono create per eludere la reazione della mente.
 Ho deciso che qualsiasi cosa accada in futuro non riprenderò psicofarmaci, curerò la mia persona secondo i suoi consigli e avrò cura della mia mente, comunque sia, qualsiasi sia il problema, a qualsiasi prezzo non riprenderò psicofarmaci perchè non sono caramelle.
Il dramma è che è fin troppo semplice intontire le persone con medicine anzichè coccolarle e amarle e dedicare tempo ad esse e curare la loro anima. Ma cosa ci vogliamo aspettare? 
In realtà ogni diversità è stata sempre combattuta a livello sociale, poichè il diverso non è gestibile, il malato di mente è qualcuno che fatica ad adattarsi a questo mondo, ma ci chiediamo è il malato che deve essere curato o questo mondo? 
Ovviamente è più facile intontire il malato che magari vive fuori dalla righe e non accetta lo squallore, ma se tutti i "malati" vivessero fuori dalle righe le masse non sarebbero più gestibile, il matto non è matto, dietro ad un matto si nasconde un genio o una creatura particolarmente sensibile, comunque è speciale e unico, ma scomodo. 
Ogni diversità è stata combattuta e perchè non farlo con il malato? 
Perchè non c'è nessun benchè minimo interesse nel curarlo, ma nel gestirlo, poichè tutto è finalizzato a gestirci e annichilirci e lo psicofarmaco è uno dei tanti mezzi per controllare le persone, e quindi non ha nulla di accettabile umanamente perchè siamo stati creati tutti diversi e tanto  tra di noi perchè le nostre diversità ed anche debolezze siano utili ad altri e far diventare tutti come zombie e uguali non è certo una soluzione per migliorare il benessere del singolo.
Io ho capito che gli psicofarmaci sono manicomi chimici, non ci rinchiudono più fisicamente, ma ci limitano con sostanze chimiche. 
Viviamo l'elettroshock chimico.
Poi se ci si uccide l'uno con l'altro? Pazienza, ci si lava le mani con estrema facilità, meglio distruggerci l'uno con l'altro che interferire con il sistema che deve scorrere sempre e a favore di pochi e potenti.
Siamo già lobotomizzati con i mezzi di comunicazione e dalle pubblicità,  fuorviati da ciò che è la vita vera, ma spinti a rincorrere il nulla, gli psicofarmaci sono la massima espressione di questa tendenza.
Finché ci sarà qualcuno che impiegherà il proprio tempo ad aprire gli occhi agli altri e risvegliare le loro coscienze siamo salvi......
Quindi grazie per il suo blog, se desidera pubblicare il mio messaggio può farlo senza alcun problema ma le chiedo di farlo in maniera anonima.......
grazie

Un sincero saluto


RISPOSTA

Grazie a Lei.
Se anche una sola persona deciderà, in maniera consapevole, di intraprendere la vera strada verso la guarigione dai cosiddetti "disturbi mentali", senza assumere psicofarmaci e andando quindi a risolvere il vero problema alla base, significa che tutte le mie notti passate a rispondervi hanno avuto un senso.

Avanti così.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.