ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

lunedì 5 agosto 2013

GLI PSICOFARMACI NON SONO PILLOLE DI ZUCCHERO

Kladjola Mance ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "SCALAGGIO PSICOFARMACI: BENVENUTI ALL'INFERNO.":

Non capisco se lei sign.Bisanti sia un medico, un omeopata o un qualunquista, ma non capisco come può arrogarsi il diritto di allarmare le persone che assumono dei farmaci necessari e a volte vitali tirando in ballo ischemie e altre patologie di cui non conosce evidentemente assolutamente nulla ??? Questi sono solo allarmismi e non capisce il danno che può recare invogliando le persone ad abbandonare farmaci per la schizofrenia e altre PATOLOGIE conosce la parola? 
Il diabete è una malattia l'insulina è la cura non è un capriccio se lo metta in testa queste sono malattie organiche vere e proprie. Ora per quanto riguarda il discorso antidepressivi le cose stanno in parte come dice lei, ovvero Valentina, al suo cervello non manca alcuna molecola ok che sia chiaro il cervello non smette all'improvviso di produrre delle molecole, per cui qui devo dare ragione a bisanti, l'ansia,il panico non sono delle malattie assolutamente è un fattore solo puramente psicologico e ha una causa che sta a te scoprire e ha dei sintomi a livello psichico l'agitazione ecc ecc, a livello fisico vertigini ecc ecc varie somatizzazioni
Ora sta a te decidere se bloccare i sintomi senza risolvere nulla perchè se non vai ad agire sulla causa ritornano puoi assumere quantità abnormi di antidepressivi non risolvono non guariscono primo perchè tu non hai nessuna malattia e secondo perchè hanno un effetto placebo secondo non puoi eliminare l'ansia è una componente naturale, puoi eliminare quella in eccesso solo capendone la causa e agendo di conseguenza ma soprattutto mettevi in mente una cosa Non Siete Malati!!!le malattie vere non si possono guarire con la forza del pensiero nè con delle sedute psicologiche ma chi vuole farsi aiutare dagli psicofarmaci libero di farlo è un sostegno di più e tranquillo non avrai nè ischemie infarti e cose del genere. No al massimo gli effetti collaterali si hanno durante l'assunzione aumento di peso, calo della libido e compagnia bella ma tutto reversibile e risolvibile a fine cura nulla di grave!! Saluti 

Scusate la scrittura e il concetto un po' confuso ma sono dal cell e non ho riletto. Comunque Bisanti lei è assurdo spero nessuno la prenda sul serio. Mi é piaciuta molto la testimonianza della ragazza che grazie alla fede e alle opere di bene ce l'ha fatta ad abbandonare gli antidepressivi. È la dimostrazione appunto che cambiando forma mentis e sentendosi soddisfatti della propria vita e di ciò che si fa non si ha bisogno più di antidepressivi. Pensate invece che cambiando le cose il diabete la schizofrenia e altre VERE malattie scompaiano ?? No, e perchè l'ansia e la depressione invece si?? Perchè non sono delle malattie!sta a noi reagire, questo non significa che non possano usarsi gli antidepressivi l'importante è che fungano da supporto e non da soluzione per tutta la vita.



RISPOSTA

Buongiorno sig.ra Mance,
a dire la verità i suoi commenti mi sembrano un bel minestrone, dove si dice tutto e il contrario di tutto.
Non ho volutamente corretto più di tanto l'ortografia, dato che mi piace che i lettori leggano esattamente i commenti come mi arrivano.
Da un lato, la vedrei benissimo per TG2 Salute, mentre dall'altro dice cose che comunque condivido.

Quello che purtroppo le manca è una buona cultura igienista.
Pensare infatti che il diabete sia una malattia da curare con l'insulina è totalmente fuori strada.
Non si cura un disturbo sostituendosi al corpo umano, ma si cerca di comprendere la motivazione per cui quel disturbo si è manifestato.
Questo vale sia per le manifestazioni di ordine organico, che di quelle di ordine psichiatrico, che sono sempre e comunque inscindibili.

Se la tiroide balla, balla l'umore; se l'intestino è in putrefazione, l'umore ne risentirà.
Se mi muore la mamma, sicuramente mi farà male lo stomaco e non avrò voglia di mangiare.
Chiaro il concetto no?

Ma Lei dimentica invece l'enorme numero di manifestazioni psichiatriche che devono essere ricondotte solo ed esclusivamente a disordini di tipo organico.
Intolleranza al glutine, presenza di metalli pesanti, disbiosi intestinali: c'è un esercito immane di depressi, ansiosi, schizofrenici, bipolari, etichettati come tali che, pur non sapendo il perché, continuano, senza successo, a cercare di trovare il nodo gordiano di natura psicologica al loro disturbo.

Questo blog è rivoluzionario proprio perché lancia il messaggio che la maggior parte dei disordini di natura psichiatrica ha sempre e comunque una causa organica, da ricondurre in maniera preponderante all'alimentazione moderna.

Veniamo ora ai farmaci.
Lei parla senza sapere un bel niente di cosa sia uno psicofarmaco.
Sono bombe chimiche potentissime, i cui effetti nefasti sono sotto gli occhi di tutti.
Dire che gli effetti collaterali (che poi sempre effetti rimangono, seppur non voluti), siano blandi e vadano via dopo l'uso significa avere non una, non due, non tre, ma ben 1000 fette di salame sugli occhi.
Legga questo blog, e smetta di farsi fare il lavaggio del cervello.





2 commenti:

  1. un po' di punteggiatura servirebbe solo a tamponare malamente il caotico minestrone che ho appena assaggiato. mi sono divertita fino alla commozione nel leggerlo. Vi si dice tutto e il contrario di tutto. chissà se la signora è in stato confusionale così " nature " o se viene coadiuvata ed indotta alla contraddittorietà da qualche bella pastiglina . propendo per la seconda triste ipotesi.

    RispondiElimina
  2. A proposito di cause organiche per i disturbi mentali, ho tradotto un testo del famoso psichiatra ortomolecolare Carl Pfeiffer. Ritengo molto utile per chi manifesta tali sintomatologie questa lettura anche nell'eventualità di coinvolgere il proprio medico chiedendo un parere ed eventuali test da poter fare.
    Riguardo alla terapia, credo che l'igienismo e l'alimentazione naturale si possa definire la medicina ortomolecolare per eccellenza.

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.