ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

venerdì 16 agosto 2013

VOGLIONO INCATENARMI ALL'EUTIROX A VITA

Gent.mo Dott.
sono una giovane 42 enne sana, cioè senza problemi di nessun tipo, alla quale da 20 gg è stata diagnosticata la tiroidite autoimmune, come valori un pò fuori dalla norma ho gli anticorpi  ABTPO 157.90, ABTG 160.30 ho un piccolo nodulo di mm 6 con l'esame della calcitonina inf.  a 2.0. Già si parla di eutirox a vita. Vorrei sapere se a parte l'alimentazione che già faccio, a base di cereali, verdure e poca carne e formaggi, ci sono delle strade alternative per riattivare in qualche modo le funzioni della tiroide, questa dell'ormone a vita sembra una maledizione, ma possibile che soprattutto nei casi meno gravi tipo il mio mi devo arrendere a quello che dicono quasi tutti gli endocrinologi che ho interpellato. Mi dicono che se non mi sbrigo potrei peggiorare e rischiare per quanto riguarda il problema noduli, potrebbero aumentare o cambiare la loro natura. La prego mi aiuti.Grazie.
Cordiali saluti.
Sig.na Giusi R.


Buongiorno sig.na Giusi,
non avendomi dato autorizzazione alla pubblicazione, ho oscurato il suo cognome.

Grazie per avermi scritto, ma devo come sempre puntualizzare che non sono un medico, non curo nessuno, non prescrivo farmaci, non faccio diagnosi, e ben me ne guardo dal farlo.

Sono un accanito sostenitore della capacità autoguaritiva del corpo umano allorquando gliene venga data la possibilità.

Veniamo a noi e se sarò un po' duro mi scusi ma è a fin di bene: via la lobotomizzazione, e vediamo le cose per quello che sono.

Lei fa una premessa, e cioè dice di essere "sana". Ma la domanda sorge spontanea: come fa a ritenersi "sana" se ha un problema alla tiroide?

Moltissime persone vivono in uno stato che si chiama di "salute apparente". Ciò significa che si può andare avanti anche per molti anni in maniera asintomatica, covando però all'ìnterno problemi che emergeranno prepotentemente da un momento all'altro.

Meglio un corpo che continui a mandarci segnali per avvertirci delle nostre malsane abitudini di vita, che uno che ci porta il conto da pagare tutto insieme.

42 anni poi, con l'aspettativa teorica di vita di un essere umano che dovrebbe superare abbondantemente i 100 anni, non sono nulla.

La prima strada per non atrofizzare totalmente la sua tiroide, per la Legge della Natura che dice che allorquando il corpo venga sostituito in una delle sue funzioni, l'apparato preposto smette di funzionare, è non prendere farmaci.

Credo poco anche agli esami, compreso quello della calcitonina, poiché sono una fotografia del momento e non dello stato generale del suo corpo.

Il problema della fallimentare medicina allopatica moderna è che non hanno alcuna voglia di scoprire ed eradicare le cause di un malessere, continuando, come in questo caso, a bersagliare e sopprimere il sintomo.

Lei pensa che l'Eutirox la guarirà? No, terrà a bada, finché può e sconquassandola dentro, il suo stato, che è lì presente per un motivo ben preciso, che si chiama tossemia interna.

Quello che sta facendo ovviamente non basta.

Via caffè, thè, bibite gassate, zuccheri artificiali.
Via i cereali con il glutine, e per il momento anche quelli senza glutine.
Via carne, pesce, uova, formaggi, latte, anche se nelle modiche quantità che lei dice di assumere.
Controllo alle amalgame dentarie, e rimozione di quelle contenenti mercurio affidandosi a un professionista che operi secondo un protocollo di protezione per il paziente
Alimentazione basata su frutta e verdura crude, con un piccolo compromesso di cotto, sempre basato sulla verdura.
Via i legumi, anch'essi difficili da digerire e non adatti al consumo umano.
Sono molto portato a pensare a una correlazione tra il suo disturbo e l'ingestione di caseina e di glutine.
Ma, in generale, oltre a questo, sono le proteine animali che acidificando il corpo non fanno altro che danneggiarlo.

Cinque pasti di frutta sazianti al giorno, cominciando con spremute al mattino, passando poi ad angurie e meloni da mangiare rigorosamente da soli, per poi arrivare a un pranzo fatto di verdure, una merenda ancora di frutta, e una cena ancora di verdure.

Se non ha intenzione di cambiare radicalmente le sue abitudini di vita, faccia come milioni di persone al mondo fanno: prendono i farmaci, e continuano a ingozzarsi come maiali.

Se invece ritiene che la sua salute e la sua vita siano più importanti, si lanci a capofitto in questa avventura, dove nessuno le chiede soldi per una parcella.

Dopo sei mesi di quasi crudismo, avendo cura di non spaventarsi davanti alle crisi eliminative che il corpo metterà in atto, mi ricontatti, e sarò lieto di condividere con lei i suoi progressi.

1 commento:

  1. gentile signora, anche la presenza di impianti dentali costruiti con materiali allergizzanti dovrebbe essere valutata per quanto riguarda i problemi alla tiroide. Impianti ponti , singoli denti , protesi sono fatti con sostanze chimiche che hanno potenti effetti soprattutto sulle ghiandole endocrine. Ci sono molti dentisti olistici in gradpo di approfondire questo argomento. saluti

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.