ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

giovedì 28 marzo 2013

I CARABINIERI E LA PSICHIATRIA

COMMENTO

Anonimo ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "PSICOFARMACI E SUICIDIO PER IMPICCAGIONE":

C'è un POST su di una bacheca di una pagina facebook che non sò se hai visto.

PIETRO CI SEGNALA che verso la metà del 2013 dovrebbe esser pronto e disponibile il mio libro "La psichiatria moderna vista con gli occhi di un Carabiniere", un saggio completo sulle esperienze di un operatore di polizia, pieno di esempi di vita "su strada" di cosa sia diventata la psichiatria nella nostra società, dei danni degli psicofarmaci, e tanto altro ancora, con un capitolo a parte che è una sorta di vademecum anche per gli stessi operatori di polizia. Sono aperte le prenotazioni a pbisant@hotmail.com

Risposta a Pietro : Caro Pietro non puoi immaginare quanto ho rotto le balle ad alcuni esponenti per effettuare indagine seria e mirata su alcuni medici. In un ESPOSTO, ho richiesto espressamente che invece dei N.A.S. (Nucleo anti sofisticazioni) ci sarebbe da costituire il N.A.C. (NUCLEO ANTI COMPARAGGIO).

Puoi aggiungere che qui in Trentino nel 2009 il Consigliere regionale Mauro Delladio ha presentato un'interrogazione Regionale proprio per abusi relegati alla psichiatria. Mi pare che è sempre quel tipo e quel ramo della medicina che ha una marea di denunce e casini e che crea casini. Mi spiego meglio? Non ho mai visto manifestazioni per abusi odontoiatrici ma semmai manifestazioni e conferenze per gli abusi PSICHIATRICI.
Non mi pare che si facciano manifestazioni contro POLODOLOGI oppure DERMATOLOGI e nemmeno CARDIOLOGI. Sempre sul ramo PSICHIATRICO.
Non ho mai assistito ad una manifestazione contro i dentisti. Il massimo che fa un dentista è cercare di far tutto in nero scalandoti il 20% o un pochino di più.
Mi pare che se è quel ramo che è così sotto inchiesta il problema resta psichiatria, inoltre da carabiniere, sai bene loro non risolvono potenziali problemi delle persone,ma li SEDANO/ADDORMENTANO/METTONO IN LETARGIA i problemi del/la paziente con veri e propri cocktails di farmaci e il problema, se non affrontato con una buona indagine di psicanalisi analitica, si ripresenta perchè il/i problemi li hanno solo sedati cioè criogenizzati ed è ovvio che possono ripresentarsi. Non si può operare con "Basta un pò di zucchero e la pillola va giù ... e la pillola e la bacchetta magica che risolve tutto alla svelta".
Pietro non è così e penso che poi anche in strada con il radiomobile ne avrete visti di casini che di nuovo si ripercuotono per colpa di lassismo ad opera di psichiatrici che oramai sembrano invece dei PROMOTER messi lì per piazzare i nuovi prodotti farmaceutici delle Multinazionali.

Cordiali saluti by 3°//96

La page facebook è
Psichiatria e psicofarmaci : uso e abuso molto diffuso !!!


RISPOSTA

Ciao,
e grazie per il tuo commento, che mi permette di affrontare da nuovi punti di vista la tematica dell'abuso psichiatrico.
Confermo a tutti i lettori che il mio libro "LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE" è in fase di lavorazione, e chiunque volesse prenotarlo può scrivere a pbisant@hotmail.com.
Veniamo a noi.
Come mai tante proteste contro la categoria degli psichiatri?
Fino a circa 50-60 anni fa, gli psichiatri erano relegati ai margini della medicina, per lo più nei manicomi, dove si limitavano a "curare" gli "schizofrenici".
È infatti solo recente la "rivalsa" della psichiatria, con l'introduzione ogni anno di "malattie" sempre più nuove.
La psichiatria è a mio giudizio venuta alla ribalta sia in conseguenza di una astutissima campagna di marketing, sia perché, in effetti, i disturbi mentali sono esponenzialmente aumentati.
Nessuno nega che depressioni, attacchi di panico, disturbi d'ansia, psicosi siano aumentati a dismisura.
Vogliamo trovare i responsabili?
Presto detto, presto fatto.
Non nego che lo stress a cui siamo sottoposti giornalmente abbia il suo pesante effetto, ma non possiamo dimenticare che siamo fatti anche di carne, vene, arterie, ormoni, e che quindi l'alimentazione moderna non può non avere un impatto devastante tanto sul nostro corpo, quanto sulla nostra psiche.
Siamo vegani per costituzione e disegno.
E continuare a mangiare in contrasto a come siamo fatti non può che portare un decadimento totale dell'organismo.
L'errore che fanno gli psichiatri è infatti di considerare il cervello come un organo a parte, invece che inserito nel corpo umano, che, lo ricordiamo, funziona in maniera sinergica e non a compartimenti (vds. il mio articolo "NON SIAMO I MATTONCINI DELLA LEGO").
Chiunque manifesti disturbi di natura psichiatrica, deve quindi essere rivoltato prima come un calzino, al fine di trovare una possibile causa organica, e deve essere poi indirizzato verso un'alimentazione corretta.
Questo non significa non investigare anche le possibili cause psicologiche, ma, invece, lavorare a 360 gradi, dando, come testé menzionato, una grandissima priorità all'alimentazione.
Le mucche devono mangiare erba, e invece mangiano mais, soia e farine animali e si ammalano.
I cani devono mangiare carne, e invece mangiano crocchette fatte al 90% di cereali, esi ammalano.
L'uomo deve mangiare frutta e verdura come i primati, e invece mangia carne, pesce, latticini e si ammala.
E quindi gli psicofarmaci diventano un tappo demoniaco per coprire i sintomi le cui cause non si vogliono investigare. Tappo, si precisa, che porta più danni che benefici.
Veniamo al titolo di questo articolo.
Ma cosa avranno mai a che fare i Carabinieri con la psichiatria?
La mia risposta è: tutto.
Non c'è quasi intervento che non abbia a che fare con persone in qualche modo "influenzate" da una sostanza, sia essa legale o illegale.
Ho accompagnato tanti di quei "malati psichiatrici" in ospedale che non li conto più.
Sembra che l'umanità sia ormai fatta di individui fragili, deboli, impasticcati e depressi.
In un circolo vizioso, come hai detto tu, infinito, in quanto spesse volte le facce si ripresentano ciclicamente.
Sto male, faccio casino, arrivano i Carabinieri, vado in ospedale, mi fanno un TSO, mi riempiono di farmaci, divento uno zombie, mi dimettono, torno a casa, sto tranquillo per un po', poi sto di nuovo male, faccio casino...e il cerchio si richiude.
E la colpa è semplicemente quella di voler continuare a nascondere un sintomo con delle droghe legalizzate senza volerne smontare la causa all'origine.
La soluzione è così semplice, ma nessuno sembra volerla afferrare.

1 commento:

  1. La soluzione è così semplice, ma nessuno sembra volerla afferrare. non la afferrano perché riempire di m..... milioni di persone nel mondo è un affare colossale . possiamo tentare di diffondere la " buona novella " , che c'è una salvezza, ma è molto difficile che ci ascoltino. noi comunque è un bene che tu continui a dire la verità....anche perché magna est vis veritatis et praevalebit ( si spera che gli antichi avessero ragione ) .grandiosi i tuoi post e pure molto coraggiosi , visto la posta in gioco non ti vorranno molto bene gli informatori scientifici ...

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.