ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

venerdì 1 marzo 2013

TIROIDITE AUTOIMMUNE E ORMONE TIROIDEO ESSICCATO

LETTERA

Gentile Pietro,

Ho letto cio che ha scritto nel maggio 2012 sul blog alimentazione riguardo alla "disintossicazione"dall'eutirox e sono pienamente d'accordo con la sua teoria, anche io sto valutando di smettere, nonostante la paura di peggiorare la mia situazione nel lungo termine sia veramente tanta.

In parte sono convinta che nel mio caso una volta trovato il giusto stile di vita (mix di cibo,sport,ritmi di vita) anche la mia tiroide si sistemerebbe, in parte però penso anche che non posso essere cosi certa della autoguarigione totale...nel senso che magari senza eutirox vado a innescare altre problematiche ad ora a me ignote,ma comunque latenti....

Io so solo che prima di scoprire la mia tiroide stavo complessivamente bene, mai avuto sintomi da ipo o iper, unica cosa che mi faceva presumere un problema ormonale era l'amenorrea prolungata....Ma che potrebbe anche essere dovuta ad una assunzione per 8 anni (quasi consecutivi)di anticoncezionali....infatti il tutto ha iniziato a scatenarsi dal momento in cui ho deciso di interrompere la pillola/anello perche volevo evitare ormoni artificiali!poi mettiamoci diete su diete, sport intenso, stress e il gioco é fatto...esami con tiroide sballata!!

Ovviamente l'esame di coscienza non è servito a dissuadermi dalla sofferta decisione di iniziare la terapia, tutti prendono eutirox da una vita e tutti stanno meglio,mi sono fidata delle persone che mi hanno parlato bene, ma ora che sto iniziando finalmente a sentire anche le campane di chi come me sta avendo problemi dall'inizio della terapia eutirox, sto rivalutando la mia situazione. Io al momento sto avendo solo effetti collaterali dell'eutirox.

Ho sentito parlare molto bene da una conoscente di questa terapia alternativa con ormone tiroideo essiccato proveniente dal maiale, un ormone a che, a differenza dell'eutirox dovrebbe essere naturale, lei per caso ne sa qualcosa?

Sinceramente preferirei non prendere piu nulla e liberarmi una volta per tutte di tutti gli ormoni estranei al mio corpo....ma la faccenda si fa sempre più complicata.
Se ha qualche consiglio da darmi lo prendo volentieri anche se lei non è un medico, però se non altro ha fatto dei ragionamenti che mi fanno capire che lei, a differenza di altre persone, e come la minor parte di esse, è almeno capace di mettersi nei miei panni.

Grazie
Un saluto
G. B.

RISPOSTA

Buongiorno G.,
e grazie anzitutto per aver condiviso con me, che medico non sono, che non curo nessuno, e che credo all'incredibile potere autoregolatore del corpo umano, la sua vicenda.
Veniamo a noi...
L'eutorix non passa mai di moda, come gli orologi di Dolce e Gabbana.
Ma esso, come la quasi totalità dei farmaci e dei rimedi facenti parte dell'armamentario della medicina tradizione e non, sono sempre e solo alla ricerca forsennata del sintomo, come il mio omonimo articolo che le consiglio di leggere.
Nessun medico si chiede mai la motivazione per cui la tiroide funziona male, senza assolutamente rendersi conto che ogni ghiandola e altro apparato del corpo umano che si vede soppiantato e sostituito dalle proprie funzioni (vedi eutirox-tiroide, insulina-pancreas, antidepressivi-serotonina) automaticamente si atrofizza, smettendo o riducendo il compito a cui è stato preposto.
Non dimentichi mai che gli effetti collaterali che lei lamenta non sono altro che effetti veri e propri della sostanza che lei assume, ma che vengono marchiati come collaterali perché non graditi!
Via la lobotomizzazione, e vediamo le cose per quello che sono.
La pillola anticoncezionale non è un innucuo confetto, dovendo sopprimere quei segnali chimici che il corpo emette per regolare l'ovulazione.
Uniamo questa allo stile di vita dell'uomo moderno, dove il cibo non è visto come un nutriente ma come qualcosa che serve a riempire velocemente la pancia, dove tutto è un dovere e la pace e la tranquillità sono una chimera, ed ecco che il nostro corpo, chi un modo, chi in un altro, comincia a manifestarne il disagio.
E il buon medico dovrebbe quindi andare alla base del problema, optando per una riequilibrio generale del corpo e non a una mera soppressione dei sintomi.
Lei pensa che togliendo l'eutirox andrà a far sorgere problematiche latenti?
Allora le rigiro la domanda...Con l'eutirox a vita come le è stato prescritto che danni pensa avrà il suo corpo?
Nella vita bisogna fare delle scelte di campo, e prendersi in toto le responsabilità.
La nostra Costituzione dice che nessuno può essere sottoposto a cure senza la propria volontà, a meno di trattamenti sanitari di tipo coatto.
Quindi, come tutte le sostanze dopanti e che si sostituiscono al corpo, anche la dismissione da eutirox deve avvenire gradatamente, in contemporanea con un cambiamento serio e deciso verso l'alimentazione vegana, il più crudista possibile, che è alla base di questo blog, e che consiglio ai nuovi lettori di leggere girando tra i vari articoli.
Ci sono trilioni di cellule nel nostro corpo che sanno quello che devono fare: devono solo essere messe nella condizione di farlo, senza i continui intoppi causati dall'alimentazione e dalla vita moderna.
Rabbrividisco poi, e mi chiedo come si possa pensare che un ormone sintetizzato da un maiale possa essere di aiuto al corpo di un essere umano: non serve la laurea, basta la logica.
Lei ha la sua salute e il suo futuro nelle sue mani, e solo lei può prendersi le responsabilità tutte di una svolta.
Predico bene, e razzolo bene.
Invito tutti i lettori a leggersi il mio articolo "GUARIGIONE TOTALE DA DEVASTANTE HERPES", dove una crisi eliminativa spaventosa della durata di quattro mesi ha trasformato il mio viso e parte del mio corpo in una unica crosta essudante.
Per poi andare via, lasciandomi la pelle di un neonato, senza farmaci, senza cure, continuando e perseverando nella alimentazione vegana tendenzialmente crudista che tuttora adotto.
Diamo fiducia al corpo, sarò felice di sentirla prossimamente.


9 commenti:

  1. Dopo dieci anni di malesseri con eutirox e sintomi anche peggiorati, ora assumo tiroide IBSA , della casa farmaceutica IBSA e non della sponsorizzatissima BRACCO come Eutirox. Al contrario di Eutirox che contiene solo l'ormone sintetico t4, Ibsa contiene t4 e t3, cosa "gradita" a molti "metabolismi rallentati" che non riescono a sintetizzarlo da soli e a molti pazienti che continuano a lamentare stanchezza, affanno, depressione, aumento di peso tra l'indifferenza degli endocrinologi che affermano che "eutirox compensa perfettamente". Si, sulla carta. In quanto alla tiroide secca, reperibile solo all'estero tramite farmacie svizzere, s.marino o vaticane, preferisco per vari motivi non farne uso, primo fra tutti l'allevamento negli USA di cui non si sa niente, e lo sfruttamento degli animali .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sono passata alla tiroide Ibsa e ne ho tratto giovamento.

      Elimina
    2. ma a ferrara chi prescrive ibsa ?non trovo neanche un endocrinologo che lavora con la ibsa ...x favore aiutatemi

      Elimina
  2. Ragazzi vi dico solo una cosa, sono stata più di 30 anni male, da che sono nata, le ho provate tutte, dieta, cambio stile di vita, no chimica, organoterapici, no stress, fitoterapia, omotossicologia, sali di Schussler, omeopatia, no glutine e tanto altro ma la mia tiroide non si è mai ripresa. Da due anni uso la tiroide secca, mi sono passati sintomi che avevo da che sono nata, non è affatto vero che basta la logica per pensare che uno non possa stare bene con tale ormone. Ci sono migliaia di persone che stanno bene con la secca, non di certo con Eutirox. Per chi è interessato ne parliamo su un gruppo Facebook che si chiama: ipotiroidismo e alternative all' Eutirox. Siamo d' accordo che si deve sempre correggere il terreno, però quando il danno è già fatto c' è ben poco da fare...

    RispondiElimina
  3. anche io tiroide ibsa e non c'è paragone, consiglio anche di verificare se si hanno virus o altri accidenti che martellano il sistema immunitario.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vorrei prendere anche io tiroide ibsa ma non trovo nessun endocrinologo qui a ferrara che prescrive la ibsa .......tu come hai fatto ?dove devo andare ?con chi devo parlare ?

      Elimina
    2. per me l'Eutirox era pessimo; tirodide ibsa effettivamente va meglio ma perché non lo passa la mutua?

      Elimina
  4. Confermo anch'io che la tiroide ibsa che prendo da tre anni ha migliorato la mia qualità di vita.
    soprattutto come energia che devo mettere nel mio lavoro lavorando i lavorando in piedi.

    RispondiElimina
  5. Concordo , il t4 dell eutirox può funzionare solo all inizio ,quando il fegato attraverso un enzima riesce a togliere un atomo di iodio per trasformarlo in t3 che è L ormone attivo . Giusto lasciar perdere il tanto pubblicizzato eutirox e passare all ibsa 125

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.