ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

martedì 26 marzo 2013

ZOMBIE, GRASSI MA NON ROMPONO I COGLIONI: TESTIMONIANZA DI UN OPERATORE SPDC

COMMENTO AL MIO ARTICOLO 



chi prende psicofarmaci rimane con gli stessi sintomi di quando non ne prendeva..I depressi rimangono depressi gli ansiosi rimangono ansiosi i bipolari rimangono bipolari e cosi' via..a volte stanno meglio ( per un periodo ) i medici dicono e' per merito dei farmaci ma sarebbero stati meglio per alcuni periodi senza..

se stai bene lo psichiatra dice " stai bene perche' prendi il farmaco quindi non lo devi smettere.."non lo smetti mai !!!

..se invece stai male ti aumenta o cambia il farmaco..insomma il FARMACO e' sempre a vita..specie se sei un tipo semplice che non si pone quesiti..

lavoro come operatore in un spdc e i malati sono sempre i soliti che escono e ritornano..quindi a cosa servono i farmaci a nulla.....

quando un paziente rompe le scatole e' "richiestivo" per la scienza psichiatrica e allora giu' valium largactil rivotril..oramai potrei fare il medico anche io i farmaci sono quelli..non si fanno esami particolari o radiografie per fare diagnosi come in reparti medici..si prova..e basta !! la diagnosi si fa solo sui sintomi..(quelli che danno noia alla societa'..)

..se non ne va uno ne danno un altro..siam buoni tutti a fare psichiatri che danno farmaci...

se poi non accetti le cure non esci dal reparto o ti faccio il TSO..o ti faccio punture tipo HALDOL RISPERDAL MODITEN a rilascio prolungato..a vita anche quelle !!

gli psichiatri in genere aumentano le dosi sempre di piu' farmaci tipo CLOZAPINA..SERENASE RISPERDAL..ora fanno i.muscolare di XEPLION spacciandola per novita' ma e' la forma iniettabile dell'INVEGA..!!!

Sanno che danno problemi al cuore ( QTC ) fanno un bell'elettrocardiogramma e poi GIU' FARMACI cosi' si sentono coperti dal punto di vista legale...l'ECG e' stato fatto..ma a prescindere dall'esito i farmaci li danno ugualmente !!...

zombie li vogliono zombi cosi' non rompono le scatole e non fanno nulla belli.. grassi e rincoglioniti...

vedo ragazzi con dosi tipo : DEPAKIN 1000 DUE VOLTE AL GIORNO.. RIVOTRIL GOCCE 100 GOCCE AL GIORNO.. SERENASE GOCCE 40 GOCCE TRE VOLTE AL GIORNO... ETCETC...ma sono dosaggi che oramai abituati e drogati non hanno effetti positivi e verranno aumentati ancora ancora ancora..

miscugli di due o tre antidepressivi , poi litio e depakin insieme..gocce gocce gocce..e vedi che a parte dormire la patologia di base non cambia mai..

si cerca di annichilire e basta almeno non chiedono piu' nulla e stanno zitti..non disturbano famiglie e citta'...

sono farmacie viventi i pazienti che entrano nel giro della psichiatria..se vanno al pronto soccorso nemmeno li guardano li spediscono in psichiatria diretti perche' ormai possono essere malati solo di patologie psichiatriche !!


franco 5


RISPOSTA

Buongiorno Franco,
e grazie per questa ennesima, preziosa testimonianza.
Vediamo anzitutto cosa è un SPDC.
È l'acronimo di "Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura".
Esso provvede alla cura dei pazienti che necessitano di trattamenti medici con ricovero in ambiente ospedaliero.
Accoglie trattamenti volontari od obbligatori, provvede all'assistenza di pazienti in condizioni di emergenza ed è collegato al Pronto Soccorso.
L'accesso al reparto (o all'inferno come direi io) avviene per invio da parte dei Centri di Salute Mentale, dei medici di Medicina Generale, dei Medici di Guardia Medica o per accesso diretto dal Pronto Soccorso.
La realtà che lei ha coraggiosamente descritto non è poi così lontana da tutti noi, poiché il confine tra "sanità mentale" e "malattia mentale" è ogni giorno più labile.
Prescrizioni multiple, nessuna diagnosi approfondita per verificare eventuali cause organiche, nulla di niente.
Annientiamo, distruggiamo le anime e i corpi di esseri umani come noi che mai e poi mai verranno restituiti "funzionanti" alla società.
Si entra e si esce da questi centri con terapie a vita.
E questa la si può chiamare guarigione?
Nessuna attenzione alla basilare causa delle malattie mentali, e cioè l'alimentazione moderna.
Invito i lettori nuovi giunti a leggere anche gli articoli precedenti per avere un quadro completo delle tematiche di questo blog.
Grazie ancora Franco, e colgo l'occasione per rinnovare l'invito a chiunque (operatore, medico, paziente) avesse una storia da raccontare sulla "salute mentale" a contattarmi.


5 commenti:

  1. se sei classificato come MALATO DI MENTE abituale e vai al pronto soccorso per qualsiasi altra cosa vai sicuro che ti mandano subito lo psichiatra..poi magari ti ricoverano in spdc e poi magari avevi un infarto..e dopo 3 o 4 giorni lo scoprono ma e' tardi..e' vero !! oramai sei solo uno che rompe le balle e basta !!....

    se sei entrato nel giro della salute mentale qualsiasi altra patologia anche futura non sara' mai presa in considerazione ma sara' una tua "pazzia"..

    farmaci a vita..for ever !!...

    demian

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A proposito del Risperdal, durante una visita di controllo, lo psichiatra voleva prescrivermelo, poi ha riflettuto un attimo ed a voce alta ha detto che era meglio di no, perchè tale farmaco può provocare il Morbo di Parkinson, optando quindi per lo Zyprexa, ma è vero che il Risperdal può provocare tale patologia?
      Fabio

      Elimina
    2. A proposito di neurolettici:
      " I farmaci anticolinergici usati per trattare i sintomi parkinsoniani indotti da neurolettici sembrano essere causa di decadimento cognitivo"
      Vedere qui:
      http://recuperamente.blogspot.it/2013/03/antipsicotici-timeline.html

      Marc

      Elimina
  2. mi dicono di prendere un farmaco 15 mg di abilify ma che non ho mai preso, faccio finta di assumerlo per evitare un t.s.o .risultato STO BENISSIMO : la mia diagnosi e piscosi poi sckizofrenia e l ultima pscosi nas ( non sapevano piu cosa inventarsi) vi ho detto tutto !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lavoro in una comunità. un mio amico ( e paziente ) di soli 38 anni è ridotto ad una larva priva di emozioni grazie a quel farmaco. sputalo per carità .Il circo dei " professionisti della psichiatria " è come la Santa Inquisizione quando ammazzava col crocefisso in mano . Avanzano colpendo all'impazzata chiunque osi sottrarsi ai loro diktat. bravo anonimo. salvati la vita. segui i consigli del maresciallo Bisanti e anche di Valdo Vaccaro. ciao gala

      Elimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.