ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo dell'Arma dei Carabinieri, docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

giovedì 9 maggio 2013

ANTIDEPRESSIVI: DUE PILLOLE E GIA' MI VIENE VOGLIA DI AMMAZZARMI

Jettero ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "TENTA DI UCCIDERE LA FIGLIA E DI SUICIDARSI":

Concordo con la risposta. Conosco una persona cui, in un periodo di debolezza fisica e mentale, erano stati prescritti antidepressivi. Questa persona che, sebbene giù di morale, non aveva mai avuto nemmeno l'ombra di un pensiero suicida, ha cominciato concretamente a pensare al suicidio dopo solo due pillole. Per fortuna si è resa conto che qualcosa non andava e ha smesso le pillole (più tardi, un endocrinologo ha scoperto un problema alla tiroide cha causava gli sbalzi di umore). Alberto

Postato da Jettero in ALIMENTAZIONE E SALUTE di PIETRO BISANTI alle 08 maggio 2013 16:18



RISPOSTA

Buongiorno Alberto,
e grazie della sua testimonianza.
Che dire?
È così, che lo si voglia oppure no. Gli antidepressivi, soprattutto quelli della categoria SSRI e SNRI, fanno venire voglia di ammazzare, di ammazzarsi.
Solo un criceto lobotomizzato non se ne accorgerebbe.
E come ho scritto in molti altri articoli, le fasi più pericolose sono:
-le prime, anche la primissima, assunzioni/ne;
-l'aumento o lo scalaggio della terapia, ma soprattutto l'aumento.

E questo caso è emblematico di come moltissime depressioni abbiano una base organica praticamente mai investigata.
Dico sempre che "eutirox e antidepressivi vanno a braccetto", in quanto una tiroide ballerina comporta un umore altrettanto instabile.
Ma anche curare la tiroide è sempre una soppressione dei sintomi.
I problemi si risolvono alla base, andando a sradicare la tossemia interna, sia essa ambientale, fisica o spirituale, o tutte e tre, che è causa praticamente del 99% dei disturbi dell'essere umano.
Sarebbe da bocciare e rimandare sui banchi di scuola il medico che ha prescritto molecole così potenti senza conoscerne a fondo gli effetti.
Il compito di un medico è quello di ristabilire la salute del proprio paziente e non di somministrare farmaci per sopprimere i sintomi.
Chiunque abbia una storia legata agli antidepressivi o a qualsivoglia categoria di psicofarmaci, può inviarla a pbisant@hotmail.com: le vicende personali sono indispensabili in questa campagna di sensibilizzazione senza precedenti sull'influenza di tali molecole sulla nostra società. Grazie.

Nessun commento:

Posta un commento

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.