ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!

ACQUISTA IL LIBRO. SCRIVI A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM O COMPILA MODULO DI CONTATTO. SOSTIENICI!
LA PSICHIATRIA MODERNA VISTA CON GLI OCCHI DI UN CARABINIERE: PSICHIATRI E PSICOFARMACI FINALMENTE MESSI A NUDO PER QUELLO CHE SONO. L'UNICO LIBRO IN ITALIA CHE VI DICE CHIARAMENTE COSA SIANO VERAMENTE LA PSICHIATRIA E GLI PSICOFARMACI. COME LIBERARSI DA QUESTE DROGHE LEGALIZZATE E RICOMINCIARE A VIVERE, ANCHE ATTRAVERSO UN RINNOVATO REGIME ALIMENTARE. PSICOFARMACI ALLA GUIDA, PSICOFARMACI AI BAMBINI, PSICOFARMACI AGLI ANZIANI...C'E' TANTO, TANTO DA LEGGERE. UNA VERA BIBBIA DEL SETTORE. ASSOLUTAMENTE DA NON PERDERE. IL LIBRO CHE STA AIUTANDO MIGLIAIA DI PERSONE AD USCIRE DALLA DIPENDENZA DEGLI PSICOFARMACI. PER ORDINARE: COSTO EBOOK 16 EURO, COSTO CARTACEO 30 EURO (COMPRESA SPEDIZIONE). Dati beneficiari a mezzo BONIFICO BANCARIO Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Conto di accredito: IT95X0760105138200717600721 Banca e filiale: ENTE POSTE ITALIANE, VIALE EUROPA, 175 - 00144 - ROMA. Dati beneficiari a mezzo RICARICA POSTEPAY Beneficiario: Pietro Eupremio Maria Bisanti Codice fiscale: BSNPRP75S24F205O Numero carta postepay: 5333-1710-0229-5513. NELLA CAUSALE INSERIRE LA PROPRIA EMAIL NEL CASO DI ORDINE DI EBOOK O L'INDIRIZZO COMPLETO NEL CASO DI ORDINAZIONE DI LIBRO CARTACEO. NEL SOLO CASO DI PAGAMENTO A MEZZO POSTEPAY, SCRIVERE LE SUDDETTE INFORMAZIONI A: PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. PER QUALUNQUE, ULTERIORE INFORMAZIONE SCRIVICI SEMPRE A PIETROBISANTIBLOG@GMAIL.COM. SOSTIENICI INOLTRE, SE PUOI, CON UNA DONAZIONE!

NO ALLA PSICHIATRIA

Battiamoci per un mondo senza psicofarmaci, dove i disagi di natura psichiatrica vengono investigati attraverso l'analisi delle cause organiche/psicologiche del singolo individuo, e non attraverso la somministrazione anche coatta di vere e proprie droghe legalizzate.
Invia la tua storia a pbisant@hotmail.com.
La consapevolezza è l'unica arma vincente.
Si precisa che è ammessa la divulgazione di tutti i contenuti di questo blog con perentoria citazione della fonte

Informazioni personali

La mia foto
Milano, Italy
Maresciallo Capo dell'Arma dei Carabinieri (dal 24.09.1994 al 31.12.2017), ora docente ufficiale della prima scuola privata igienista italiana "Health Science University", attivista per i diritti umani, vegano-crudista e strenuo difensore dei diritti degli animali, da 14 anni si occupa in chiave igienista della correlazione fra alimentazione e malattia, con particolare attenzione alla salute mentale nonché all'utilizzo delle molecole più demoniache e distruttive mai inventate dall'uomo: gli psicofarmaci. L'intento di questo blog non è fornire indicazioni di natura medica, bensì quelle informazioni che possano essere utilizzate per effettuare delle scelte personali e consapevoli, soprattutto in ambito psichiatrico. NOTA BENE: QUESTO SITO RIFLETTE IL PENSIERO ESCLUSIVO DEL SUO AUTORE E NON HA ALCUN COLLEGAMENTO ED/O ESPRIME CONSIDERAZIONI IN NOME E PER CONTO DELL'ARMA DEI CARABINIERI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI

TUTTI I VIDEO DI PIETRO BISANTI
CLICCA PER COLLEGARTI AL CANALE YOUTUBE DI PIETRO BISANTI, OVE TROVERAI TUTTE LE SUE LEZIONI E LE SUE INTERVISTE

PROFILO FACEBOOK

PROFILO FACEBOOK
RIMANI IN CONTATTO SU FACEBOOK CON PIETRO BISANTI

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO

UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO
UNIVERSITA' DELLA SALUTE DI VALDO VACCARO. PIETRO BISANTI DOCENTE UFFICIALE. CLICCATE PER MAGGIORI INFORMAZIONI

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO

SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO
HAI UNA URGENZA ECONOMICA E NON SAI COME FARE? SCOPRI IL MERAVIGLIOSO SERVIZIO DI MUTUO AIUTO "SALVADANAIO DI PRONTO SOCCORSO" E VERIFICA COSA L'AMORE E LA RECIPROCA ASSISTENZA POSSONO FARE

venerdì 17 maggio 2013

MEZZA COMPRESSA DI ZOLOFT: VIA OGNI EMOZIONE

Anonimo ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "COME UN VEGETALE PER UN ANNO: GLI ANTIDEPRESSIVI MI HANNO RIDATO LA VITA":

gli antidepressivi mi hanno aiutato a riprendermi - mi hanno dato un mese di riposo dalla pazzia di una reazione per questioni personali insopportabili - ma io prendevo solo mezzo zoloft al giorno e mi toglieva ogni emozione....poi ho smesso - ma è stato sufficiente a farmi superare la crisi maggiore e poi piano piano mi sono ripresa - ma non consiglierei a nessuna di prendere dosi forte e per piu' di un mese


Postato da Anonimo in ALIMENTAZIONE E SALUTE di PIETRO BISANTI alle 16 maggio 2013 19:20



RISPOSTA

Buongiorno Anonima,
e grazie per la sua testimonianza.
Veniamo a noi.
Non ho mai negato che i problemi di carattere personale possano mettere a dura prova chiunque.
Ma gli psicofarmaci non sono e non saranno mai una soluzione accettabile.
Nel suo caso, le hanno temporaneamente pompato l'umore, trasformandola in un zombie-style senza emozione.
E mi dica come si fa a capire, metabolizzare, affrontare, risolvere un problema quando non si provano emozioni...
Ora la sua "tempesta" è passata.
Ma se ci sarà un'altra tempesta, magari ancora più forte, cosa farà? Prenderà una dose doppia? Per quanto tempo?
Sono convinto che nessun dottore abbia perso tempo ad ascoltarla, ad aiutarla a risolvere il suo problema.
Nessun dottore le ha magari consigliato di intervenire sul suo stile di vita, soprattutto alimentare, per rafforzare il suo fisico e rendere quindi più forte la sua mente.
Sempre la soluzione più veloce: la magica pillolina.
E, come ultima domanda, le chiedo: se il suo problema, nel frattempo, non fosse passato, che cosa avrebbe fatto?
E se a causa dello zoloft si fosse magari impiccata o buttata dalla finestra (come capita a migliaia di persone nel mondo), ora sarebbe al camposanto, dove tutti piangerebbero per lei non sospettando minimamente che non era stato il problema ad ucciderla, ma un farmaco prescritto da un medico, che agisce ed è a tutti gli effetti una sostanza stupefacente legalizzata.
Via le pillole nel cesso: leggete con cura tutti gli articoli di questo blog.
I sintomi psichiatrici vanno via colpendo le cause a monte degli stessi e non imbottendosi di sostanze chimiche di origine sconosciuta.

2 commenti:

  1. condivido al 110 % ( si centodieci percento ) quanto scritto e aggiungo che noi siamo il risultato evolutivo di migliaia di uomini e donne che hanno sofferto ogni genere di tragedia ( senza drugs di sorta ) che ci hanno o ammazzato o fatto impazzire ( e quindi resi incapaci di procreare ) o resi più forti.Per il futuro della nostra specie, auspico un'inversione di tendenza, anche se temo che ..i potenti della terra ambiscano a sterminarci anche in questo modo. rendendoci schiavi di sostanze stupefacenti legalizzate che ci indeboliscono e ci zombizzano . così si attua la decimazione dei terrestri e il controllo dell'aumento della popolazione. e mentre ci spegniamo , acquistiamo a peso d'oro le loro porcherie, e loro cosi guadagnano in ogni fase del nostro declino. Io credo che se stiamno male è perché siamo intossinati. dobiamo risalire alla fonte dell'intossinazione e ripulirci. non tamponar e i sintomi all'infinito. ipsa dixit.

    RispondiElimina
  2. ho dimenticato . cito l'autore " non imbottendosi di sostanze chimiche di origine sconosciuta..." sostanze di origine chimica a sconosciuta e agenti su meccanismi per lo più ancor a ignoti, tanto è vero che lo stesso " farmaco " ( chiamiamolo cosi ) procura effetti diversi su diversi individui. Io sempre paragono l'azione dello psichiatra a quella del giocatore di biliardo che vuole mandare in buca una pallina diciamo gialla. lui da una stoccata a caso nel castello delle bilie colorate e spera che quella gialla vada in buca...ma il più delle volte le palle carambolano qua e la e rimbalzano sulle sponde , si urtano , rotolano e poi a caso qualcuna Forse cade in buca e non è detto che sia proprio quella gialla. chiamiamo questa follia SCIENZA ? o Medicina ?

    RispondiElimina

I commenti, positivi o negativi che siano, sono assolutamente apprezzati in questo blog.